menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La tratta ferroviaria Mestre - Padova tra le dieci peggiori di tutta Italia

Anche il pendolare più "furente" forse non avrebbe pensato tanto. Il rapporto di Legambiente "Pendolaria" ha raccolto in un dossier tutti gli itinerari sui binari da incubo del Belpaese

Ritardi, soppressioni e convogli che spesso si tramutano in "carri bestiame": i pendolari veneziani hanno imparato a conoscere la tratta Mestre-Padova. A loro spese. Già sapevano quindi che il tratto ferroviario non era certamente caratterizzato da tutti i "comfort". Ma che fosse tra le dieci peggiori d'Italia rimane comunque una sorpresa.

Questo il piazzamento della tratta veneta secondo la fotografia scattata da Legambiente che lunedì ha anticipato alcuni dati della campagna annuale "Pendolaria" sulla "situazione e gli scenari del trasporto ferroviario pendolare in Italia". Per Legambiente tra "riduzioni delle corse, lentezza, disservizi e sovraffollamento, i pendolari sono stati abbandonati da governo e Regioni" e per questo lancia una giornata di mobilitazione per martedì 18 dicembre contro "i soliti vecchi treni".


Oltre alla Mestre-Padova, ecco le altre tratte peggiori d'Italia secondo l'ultimo rapporto di Pendolaria: Circumvesuviana, Roma-Viterbo, Pinerolo-Torre Pellice, Genova Voltri-Genova Nervi, Palermo-Messina, Viareggio-Firenze, Stradella-Milano, Bologna-Ravenna, Potenza-Salerno.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento