menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso a rubare all'Auchan, alle spalle una lunga serie di reati: portato al Cie

Il furto martedì in uno dei negozi del centro commerciale mestrino. Sul posto la polizia, che ha condotto il ladro in commissariato e scoperto la sua lunga carriera criminale

Colto in flagranza di reato, e non era la prima volta. Nel pomeriggio di martedì, gli agenti di polizia del commissariato di Mestre hanno sorpreso un cittadino tunisino che aveva appena trafugato un paio di scarpe da un negozio all'interno del centro commerciale Auchan.

Il ladro, evidentemente, credeva che fosse sufficiente occultare la refurtiva dentro alla propria borsa per farla franca, ma ha dovuto fare i conti con gli uomini in divisa, proprio mentre si stava accingendo ad oltrepassare l'uscita dell'esercizio. Colto in flagrante, non ha potuto fare altro che consegnare le calzature appena "intascate", ma è finito maggiormente nei guai poiché sprovvisto dei documenti di identità.

Il ladro è stato quindi condotto in commissariato, dove sono stati svolti tutti gli accertamenti del caso sulla sua identità. Il delinquente (32enne) è risultato irregolare sul territorio nazionale, con diversi precedenti penali sotto vari alias. È stato denunciato per il furto e, vista anche la sua lunga carriera criminale, accompagnato ad un CIE: se saranno ravvisate le condizioni, si procederà all'espulsione dall'Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento