menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Mi ha ferito a gamba e addome col coltello": rapinatore in fuga con zaino e giubbotto

È successo domenica mattina, l'allarme lanciato dalla stessa vittima attorno alle 9.15, quaranta minuti dopo l'aggressione. Poi si è recato al pronto soccorso dell'Angelo

L'allarme alla polizia è stato lanciato dalla stessa vittima, un cittadino di origini tunisine, attorno alle 9.15 di domenica mattina. Stando alla sua versione dei fatti, sarebbe stato avvicinato da due uomini mentre si trovava in compagnia di un amico in via San Donà a Mestre. Il duo, probabilmente romeno, si sarebbe avvicinato con fare minaccioso, puntandogli contro un coltello e poi ferendolo alla mano, ad una gamba e all'addome. Dopo averlo aggredito, gli avrebbero rubato lo zaino che conteneva uno smartphone e il giubbotto che indossava, a questo sarebbe seguita poi la fuga.

Al pronto soccorso

Dopo aver denunciato l'episodio agli agenti di polizia, il rapinato si è portato in autonomia al pronto soccorso dell'ospedale dell'Angelo di Mestre, per sottoporsi alle cure del caso. La polizia sta indagando per accertare la dinamica del fatto (non ci sarebbero testimoni, ma solo la versione della vittima), e chiudere il cerchio attorno ai due responsabili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento