menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco in sella, scaglia lo Vespa contro i poliziotti: arrestato

Centauro in manette nella notte tra venerdì e sabato nella parte mestrina di via Miranese. Dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale

Qualche ragione ce l'avrà pure avuta, e il sospetto che fosse proprio per il fatto di avere alzato troppo il gomito e nonostante ciò si fosse messo al volante dello Vespa è quasi una certezza. Se la sarebbe cavata con una multa e con il sequestro della patente (dipende da quanto avrebbe registrato l'etilometro), ma per un 37enne fermato nella notte tra venerdì e sabato all'uscita della tangenziale di via Miranese tutto si è risolto nel modo peggiore: con le manette strette ai polsi.

Lo scooterista, infatti, dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale. Al momento del controllo si è rifiutato di "soffiare" nell'apparecchio utilizzato per registrare il livello di alcol nel sangue e poi, preso da un impeto d'ira per essere stato colto in fallo, ha scagliato lo scooter in direzione degli agenti della polizia stradale che lo stavano controllando. Uno degli agenti sarebbe stato ferito ad un piede. Per quanto riguarda i danni, il solo mezzo danneggiato sarebbe stato proprio il motociclo. Fatto sta che il suo comportamento aggressivo è stato giudicato oltre che esagerato anche passibile di arresto pure dal pubblico ministero di turno, che ha comunque disposto che il 37enne venisse rimesso in libertà in attesa della convalida del gip.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento