menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di attraversare i binari quando arriva una Frecciargento, viene investito dal treno

L'incidente verso le 18.30 di martedì. Un 58enne moldavo è stato sbalzato da un Frecciargento diretto a Venezia. Ritardi e cancellazioni. Traumi lievi per il ferito: miracolato

E' stato investito e sbalzato dal treno, ma per fortuna non avrebbe riportato traumi "troppo" pesanti. Per chi viaggia in treno quella di martedì è stata una giornata da dimenticare: in mattinata un guasto al sistema che coordina partenze e arrivi tra Mestre e Venezia ha causato un blocco dei convogli per un paio d'ore. Le ripercussioni si sono fatte sentire a lungo (DETTAGLI). Verso le 18.30, poi, un cittadino di nazionalità moldava di 58 anni è stato investito mentre attraversava i binari più o meno in linea d'aria all'altezza del cavalcavia della Vempa. Non è chiaro il motivo per cui abbia cercato di "tagliare" in quel modo, ma una delle ipotesi è che fosse perlomeno alticcio. O comunque poco lucido.

Fatto sta che il macchinista del Frecciargento 9434, partito da Roma e diretto a Venezia, non è riuscito a fermare il convoglio in tempo. La persona sui binari è stata colpita ed è stata sbalzata a lato. Immediatamente è stato lanciato l'allarme: sul posto si sono portati i sanitari del 118, assieme agli agenti della polizia ferroviaria. I ritardi sono tornati a farsi sentire, scaraventando di nuovo nel caos la giornata dei pendolari, in un orario in cui sono moltissime le persone che si muovono in treno.

Alle 19.15 è arrivato il nulla osta per la ripartenza del convoglio investitore, che ha accumulato 28 minuti di ritardo. Per effetto dell'incidente una corsa è stata cancellata mentre 3 Frecce e 10 regionali hanno registrato ritardi fino a 30 minuti. La situazione è poi tornata gradualmente alla normalità. Il ferito è stato trasportato all'ospedale dell'Angelo di Mestre e sottoposto ad accertamenti sanitari. Nonostante quello che gli è accaduto, sarebbe uscito quasi illeso dall'incidente. In ospedale si sarebbe mostrato in grado di muoversi in modo autonomo. Anzi, al momento dell'arrivo dei medici non voleva nemmeno essere portato all'Angelo.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento