menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Preso a calci e pugni sul bus da un violento ubriaco in centro a Mestre

L'aggressione martedì pomeriggio in via Carducci. Il facinoroso è stato bloccato dalla polizia: è un 23enne romeno denunciato per lesioni

Preso a calci, pugni e schiaffi per motivi che sanno solo loro. Motivi che con ogni probabilità sono stati ingigantiti dall'alcol che avevano scolato poco prima. Aggressione in piena regola un quarto d'ora dopo le 16 di martedì su un autobus Actv in via Carducci a Mestre, dove un uomo che si trovava in compagnia della moglie e della propria figlia minorenne è stato "puntato" e pestato da un facinoroso, il quale non ha esitato a usare le maniere forti. Il tutto in pieno giorno, forse per una improvvisa perdita di equilibrio e per un conseguente urto inaspettato.

La signora, scioccata, ha preso il cellulare e ha chiamato il 113 chiedendo aiuto. Il violento non l'avrebbe mai visto prima e non si sarebbe mai aspettata di essere testimone di una scena del genere. L'aggressore ha agito naturalmente a volto scoperto, venendo descritto nei dettagli dalla donna. Subito dopo i colpi proibiti è sceso dall'autobus e ha tentato di scappare, venendo strattonato da un passante per bloccarlo. Dopodiché l'intervento degli agenti che fermano definitivamente il violento (e ubriaco), un 23enne romeno, poi portato in questura e denunciato per lesioni in concorso e percosse.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento