menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perde l'equilibrio e cade in acqua in viale Ancona, 33enne salvato

Tuffo fuori programma nella notte tra venerdì e sabato a Mestre per un cittadino iraniano. Recuperato dai pompieri, non è in gravi condizioni

Tuffo fuori stagione nella notte tra venerdì e sabato per un 33enne iraniano in viale Ancona a Mestre. A un certo punto, infatti, l'uomo, con problemi di tossicodipendenza, ha perso l'equilibrio ed è finito nel Canal Salso. Forse per un improvviso malore, o forse dopo aver alzato troppo il gomito ed aver assunto qualche stupefacente. Fatto sta che verso l'una e un quarto è stato lanciato l'allarme alle forze dell'ordine da parte di due giovani che camminavano all'altezza del canale. La temperatura dell'acqua, nonostante si avvicini la primavera, non era certo elevata e non c'era tempo da perdere. Per questo sono stati loro ad aiutare l'uomo ad uscire dal Salso.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i sanitari del 118 e le volanti della polizia. Il malcapitato è stato subito soccorso dal nucleo sommozzatori dei pompieri e dai medici, che gli hanno somministrato della melanina. Durante i primi accertamenti è stato riscaldato con delle coperte per poi essere stabilizzato e trasportato in ambulanza all'ospedale Dell'Angelo. Fortunatamente, nonostante la disavventura, le sue condizioni non sarebbero gravi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento