MestreToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mestre, imbrattato il monumento ai caduti della Resistenza: "Viva la Repubblica di Salò"

Le scritte sono comparse in via Forte Marghera a pochi giorni dalle celebrazioni per il 25 aprile. Nel primo pomeriggio intervento degli operatori Veritas, che hanno ripulito tutto.

 

Sul posto la presidente del Consiglio comunale, Ermelinda Damiano: "Come amministrazione comunale - ha commentato - prendiamo le distanze da questo scempio, da questo atto vandalico, da questo tentativo di infangare la memoria e offendere ciò che rappresenta la storia del nostro Paese. Molte volte, in occasione di celebrazioni importanti, abbiamo assistito ad atti come questi, che condanniamo fermamente. Anche lunedì, al Museo M9, in occasione dell'inaugurazione della tappa veneziana della mostra sulla Costituzione, è stato ricordato quanto sia fondamentale il rispetto per ogni religione: lo stesso rispetto lo dobbiamo alla nostra Storia e alle persone che in nome dei propri ideali hanno perso la vita".

Prima e dopo: sposta il cursore da destra verso sinistra sulla foto

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento