Mestre Mestre Centro / Via Torino

Degrado e accattonaggio, via le panchine dei "barbanera" tra Interspar e McDonald's

La scelta di rimuovere le panchine per risolvere il problema è l'ultima di una lunga serie. Visioni contrastanti sulla scelta, sui social network si è accesso il dibattito

Foto Lucia Fanton

Erano il luogo di ritrovo dei barbanera, all'angolo tra l'Interspar e il McDonald's in via Torino, e come riporta il Gazzettino, sono state rimosse. Si tratta delle panchine della "discordia", utilizzate dagli accattoni come veri e propri bivacchi, quegli stessi senzatetto che hanno causato non pochi problemi nel corso degli ultimi anni. Proprio per estirpare questi problemi alla radice, la soluzione più efficace è stata quella di rimuoverle.

Sui social network

La notizia è rimbalzata ben presto sui social netowork, scatenando reazioni opposte e contrastanti. Fatto sta che proprio nelle pagine e nei gruppi locali sono emerse le abitudini dettagliate dei barbanera, che non solo sono soliti occupare le panchine a proprio uso esclusivo, ma renderebbero difficile la vita dei clienti delle attività locali del posto, inscenando liti o picnic all'aria aperta, non preoccuoandosi di ripulire la zona dei rifiuti. Chi ancora occuperebbe i bagni dell'Interspar anche per ore, per ricaricare i telefoni cellulari.

L'ultima di una lunga serie

Quella di togliere le panchine, ad ogni modo, non è certo una novità per Mestre. Si pensi ad esempio alle prime ad essere rimosse, quella davanti alle Barche in piazza XXVII Ottobre, così come a quelle di via Dante e Ariosto. A stretto giro di posta, poi, sono state tolte tutte le altre panchine ritrovo abituale di accattoni e mendicanti, da quelle di via Carducci a quelle di piazzale Donatori di Sangue e piazzale Bainsizza. Piazza pulita, quindi. Ma sarà questa la soluzione più appropriata per eliminare definitivamente il problema dei barbanera e dell'accattonaggio?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado e accattonaggio, via le panchine dei "barbanera" tra Interspar e McDonald's

VeneziaToday è in caricamento