menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il "buco" per strada

Il "buco" per strada

Il "buco" all'ordine del giorno in via Torino: "Da noi degrado massimo"

Un residente denuncia il disagio che vive il quartiere mestrino: "Siamo stanchi di alzarci ogni mattina e non sapere in cosa ci imbatteremo"

"Siamo stanchi di alzarci ogni mattina e non sapere cosa possiamo vedere aprendo le finestre delle nostre case". Elia è un residente di via Torino a Mestre. Uno di quelli che ogni giorno vivono il loro quartiere e ogni giorno di più si meravigliano di ciò che, loro malgrado, passa davanti agli occhi. Non è tanto la storia che riporta a costituire la notizia, ma il fatto che abbia sentito la necessità di prendere in mano il telefonino e documentare il degrado in cui si imbatte spesso e sovente.

"Credo che la nostra situazione debba essere fatta conoscere a tutti - spiega - perché io non vorrei più rivedere una cosa simile!". Ossia non vuole più vedere che ormai alcuni tossicodipendenti si droghino per strada. Come se nulla fosse. Sotto gli occhi dei passanti. Siringhe in bella vista, iniezioni pure. "Ho chiamato la polizia - spiega il residente - avevano acquistato le siringhe nella farmacia all'angolo tra via Torino e via Napoli (era di turno domenica mattina, ndr) e poi l'hanno consigliata anche ad altri due tossici".

Quest'ultimi hanno tutto il tempo di "rifornirsi" di quanto necessario per il buco. Di sedersi. Di "farsi". "Preoccupato della situazione chiamo nuovamente la polizia che non ha ancora inviato una pattuglia per un controllo - continua Elia - Finita la dose i due si alzano e si allontano per corso del Popolo tranquillamente". La pattuglia arriva, ma non può fare nulla naturalmente. In corso non c'era alcun reato. Solo due giovani che dopo il "buco" si erano andati a prendere una pizza al taglio. "Non mi è rimasto che richiamare la polizia e avvertirli della presenza dei "resti" utilizzati dai due - conclude Elia - non voglio sostituirmi agli agenti. Voglio solo segnalare che nella mia zona ormai il degrado è all'ordine del giorno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento