Ecco le 12 Marie del Carnevale 2020

L'esito delle selezioni per le future ambasciatrici della città che si contendono il titolo di Maria del 2020 per succedere a Linda Pani

Sono state elette le 12 Marie del Carnevale 2020 e due damigelle, a Ca’ Vendramin Calergi, sede del Casinò di Venezia. Le giovani veneziane, e non, hanno affrontato un lungo pomeriggio di selezioni che ha portato la giuria di 13 membri, dopo attente valutazioni su bellezza, conoscenze storiche e personalità delle ragazze, a decretare i nomi delle nuove Marie del Carnevale di Venezia 2020. Tra queste, una sola ragazza prenderà il titolo di Maria dell'anno 2020, dopo un'ulteriore contest, per succedere a Linda Pani, la 20enne che ha vinto il concorso lo scorso anno e domenica 16 febbraio sarà la protagonista del volo dell'Angelo lanciandosi dal campanile di San Marco. 

Le 12 vincitrici

Le 12 Marie 2020 sono: Giulia Urbinati, 19 anni di Marghera; Alessia Lavuri, 22 anni di Mestre; Beatrice Costantini 21 anni di Marghera; Marta Ongaro, 22 anni di Spinea; Desiree Torrigliani 21 anni di Marghera; Asia Canella, 22 anni di Quarto D'Altino; Gioia Mayer 18 anni di Venezia; Mara Stefanuto, 23 anni di Portogruaro; Elisa Veronese 18 anni di Venezia; Carlotta Zennaro, 26 anni della Giudecca; Elisa Granziero, 22 anni del Lido; Beatrice Rigon, 21 anni di Campalto. 

Le damigelle

Le due damigelle che accompagneranno le Marie nei loro cortei sono: Laura Mattiazzo, 18 anni di Mestre e Francesca Rossetti, 19 anni di Jesolo.

La giuria

La giuria tecnica che ha deciso, dopo tre blocchi di scrematura, tra le 76 concorrenti è composta dall’assessore al Turismo e Toponomastica Paola Mar; il direttore eventi Scuola Grande S. Giovanni Evangelista Cristina Scarpa; Francesca Pederoda del Museo Casa Carlo Goldoni; la pluricampionessa di voga alla veneta Gloria Rogliani; Eleonora Fuser, attrice professionista e operatrice culturale; Maurizio Salvalaio, presidente Casinò di Venezia; Massimo Checchetto, direttore artistico Carnevale di Venezia;, Davide Scalzotto, capo cronista de Il Gazzettino, redazione di Venezia; Paolo Polato, membro del Direttivo Nazionale ADUSBEF; Matteo Zava, sales manager Costa Crociere Triveneto; Marco Vidal, chief executive officer The Merchant of Venice; Claudio Vernier, presidente Associazione Piazza San Marco, Francesco Briggi, Atelier Pietro Longhi. Oltre ai 13 membri, a dirigere le selezioni, c’è stata la “madrina” della Festa delle Marie, Maria Grazia Bortolato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corteo storico

Il corteo storico delle Marie si svolgerà sabato 15 febbraio e partirà, come di consueto, da San Pietro di Castello verso le 14.30 e percorrerà via Garibaldi e Riva degli Schiavoni fino ad arrivare a Piazza San Marco intorno alle 16.00 per la presentazione ufficiale al pubblico presente. La manifestazione rievoca in chiave moderna il rapimento e la liberazione di dodici promesse spose ai tempi del doge Pietro Candiano III (1039). All'inizio del IX secolo il 2 febbraio di ogni anno, giorno della purificazione di Maria, le dodici più belle fanciulle del popolo scelte a rappresentare la città Si radunavano insieme ai loro promessi sposi nella chiesa di San Pietro di Castello, per ricevere la benedizione nuziale. Bruno Tosi, noto regista e operatore culturale, scomparso nel 2012, ha rilanciato a Venezia dopo secoli di abbandono, questa meravigliosa tradizione che oggi viene portata avanti dall'infaticabile "mamma" di tutte le Marie Maria Grazia Bortolato. Il corteo è accompagnato dai gruppi storici in costume del C.E.R.S. e dalle associazioni Amici del Carnevale di Venezia, Associazione Internazionale per il Carnevale di Venezia, Associazione Dame e Cavalieri.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Venti chilometri di sopraelevata per raggiungere Jesolo d'estate. Ok dal Cipe

  • Auto cappottata al casello Mestre-Villabona

  • «I pusher nigeriani si sono impadroniti di Marghera, gang pericolosissima»

  • Giovane ferito con una coltellata alla fermata del bus

Torna su
VeneziaToday è in caricamento