Debutta oggi la prima edizione di Home Venice: a San Giuliano si alza la musica

Prima di tre giornate dedicate alla grande musica internazionale. Nonostante i numerosi concerti cancellati, nel polmone verde mestrino sono attese 15mila persone

Il palco principale di Home Venice Festival

Parte oggi l'Home Festival. Da questo pomeriggio e fino a notte inoltrata tra domenica e lunedì, San Giuliano torna ad alzare la musica. Sarà un'edizione, la prima del festival nato a Treviso e che per 9 anni ha animato l'area dell'ex dogana, un po' "zoppa" per i concerti annunciati e poi tagliati per motivi tecnici, ma che dovrebbe comunque vedere un'ottima partecipazione di pubblico. Sulla base dei biglietti venduti, l'organizzazione si aspetta un bacino di utenza di almeno 15mila persone (sono invece poco meno di mille i biglietti rimborsati).

Quattro palchi

La musica si dipanerà su 4 palchi principali, dislocati su 20 dei 70 ettari del parco, interamente a disposizione dell'evento con aree destinate ai concerti, allo street food e alle proposte gastronomiche, ai giochi per i bambini, nonché a bancarelle, stand dei partner ufficiali dell'evento e area di primo soccorso. Per rispettare l'area verde di San Giuliano è stata creata una squadra di una quarantina di persone, gli "angeli del parco" che avranno il compito di controllare il corretto smaltimento dei rifiuti e il rispetto dello spazio e degli alberi del parco. Sono 10 in totale i punti di raccolta differenziata, creati con lo scopo di raggiungere un livello di riciclaggio del 96%.

Parcheggio e trasporti

Due grandi parcheggi (in zona Palasport Taliercio e in zona Vega/Aquae) accoglieranno il pubblico dell'Home Festival che raggiungerà il parco con la propria auto. Da lì è disponibile un servizio di navetta gratuito per San Giuliano. Il servizio di trasporto pubblico Actv è stato ulteriormente potenziato con servizi aggiuntivi da Venezia e Mestre (stazione ferroviaria e centro). La linea T1 del tram Favaro-Venezia resterà in funzione fino all'1 di notte con frequenza di una corsa ogni 10 minuti e fino alle 5 del mattino sarà erogato un servizio di sfollamento dall’area del concerto fino alle principali destinazioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto a terra, morta una ragazza di 29 anni

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Incidente mortale di Eraclea, il motociclista aveva bevuto

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • Travolto da un'auto, morto un pensionato di 63 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento