La mano del colosso realizzata da Fablab Venezia arriva a Ginevra

Il simbolo del cuore dei mestieri d’arte contemporanei alla mostra evento Talent Rares in Svizzera

La Fondazione Giorgio Cini ha accolto gli oltre 62 mila visitatori con la grande mano del colosso, simbolo della mostra evento Talent Rares in Svizzera. Nel 2018 Homo Faber ha reso omaggio all’abilità e al talento della mano umana con un'installazione di 5 metri. Affascinata dal lavoro del laboratorio veneziano, Michelangelo Foundation ha scelto non solo di portare la mano del colosso alla mostra evento Talent Rares, Artisans et objets d’exception di Ginevra, ma anche di farne il simbolo della manifestazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La grande mano, infatti, campeggia nei manifesti della mostra organizzata da Michelangelo Foundation insieme alla Fondation de la Haute Horologerie, per portare in Svizzera i manufatti dei migliori artigiani europei. Un grande riconoscimento per il lab veneziano, che miete sempre più consensi nell’universo dell’arte internazionale. La Fondazione Michelangelo per la creatività e l'artigianato è una fondazione internazionale senza scopo di lucro, con sede a Ginevra, che rende omaggio e preserva le arti e l'artigianato nel mondo, mentre lavora per rafforzare i suoi legami con l'universo. Nella stessa dinamica, la Fondation de la Haute Horlogerie e la Fondazione Michelangelo invitano i visitatori a scoprire molteplici espressioni di bellezza. Mettono in primo piano le arti e il know-how al fine di aumentare la consapevolezza della ricchezza di questi mestieri, della loro preziosità e della loro rarità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Pazienti ricoverati e tamponi positivi al coronavirus domenica

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento