Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Sciopero e disagi, penalizzati i pendolari veneziani: il racconto a piazzale Roma

Ritardi e inconvenienti in città e terraferma per lo stop dei trasporti a Venezia. Difficoltà a raggiungere il centro storico di prima mattina, stracolmi autobus, tram e vaporetti. Ritardi e mezzi "fuori servizio" anche più tardi

 

Uno sciopero di 24 ore annunciato dai lavoratori dei trasporti e dei servizi, quello di venerdì 26 ottobre, che a Venezia ha permesso a tanti di organizzarsi diversamente per far fronte alla mancanza di mezzi pubblicia, si per spostarsi dalla terraferma al centro storico, sa per muoversi in città, senza vaporetti e motoscafi. A patire più disagi proprio i lavoratori pendolari, che armati di pazienza sono rimasti fermi alle corsie di autobus e tram, in attesa dei bus. Ecco la situazione venerdì mattina, raccontata da alcuni utenti.

Potrebbe Interessarti

  • Scontro fra mezzo di linea Actv e taxi acqueo, due contusi

  • Autobus in fiamme in piazzale Roma, l'intervento dei soccorsi | VIDEO

  • Marito e moglie cadono sugli scogli e si feriscono: «Niente paura, è un'esercitazione dell'Ulss3»

  • Nella Pediatria di Dolo i bambini si trasformano in supereroi con una app | VIDEO

Torna su
VeneziaToday è in caricamento