Stessa spiaggia, stesso mare: "Dal 1938 sempre a Jesolo, tranne durante la Guerra"

È un turista di Mestre affezionatissimo al litorale jesolano: per quasi 80 anni ha trascorso le estati in Adriatico, sulla sabbia fina e dorata della località balneare

Dal 1938 sempre in vacanza a Jesolo, o quasi. L’unica eccezione, durante il periodo della Guerra, anche se il pensiero continuava a tornare lì, al litorale jesolano. E’ il traguardo raggiunto da un mestrino, classe 1935, che per quasi ottant’anni ha trascorso le sue estati segnate dall’acqua limpida dell’Adriatico e dalla spiaggia di sabbia dorata della località balneare. Un amore per la località nato fin da bambino quando, accompagnato dai genitori, raggiungeva Jesolo per il periodo di villeggiatura. Negli anni della sua permanenza ha sperimentato tutto il litorale, dalla foce della Piave Vecchia, fino a Cortellazzo.

Riconoscimento istituzionale

In segno di riconoscimento per l’affetto e la fedeltà dimostrata alla località balneare l’amministrazione comunale di Jesolo ha deciso di conferirgli una targa, un ulteriore ricordo di questo territorio che si unisce a quelli già impressi nella memoria dall’affezionato vacanziere. La consegna è avvenuta mercoledì, direttamente dalle mani del sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, che ha voluto esprimere il suo ringraziamento e apprezzamento.

Il sindaco

“L’affetto dimostrato nei confronti di Jesolo ci inorgoglisce - commenta il sondaco, Valerio Zoggia - e testimonia una volta di più la vocazione all’accoglienza e all’ospitalità che negli anni ha reso famosa la nostra città. I turisti che vengono in vacanza qui, trovano una cortesia, disponibilità e professionalità che non ha eguali. Attorno al turismo balneare c’è un autentico sistema città in cui tutti, dalle istituzioni pubbliche agli operatori economici, danno il massimo per garantire il soggiorno tranquillo e un’esperienza che sia apprezzata dagli ospiti. Un compito che viene svolto aggiungendo un tocco personale e umano che rappresentano il vero valore aggiunto del turismo di Jesolo. Il nostro desiderio è che possano aggiungersi tanti altri turisti così affezionati al nostro mare, alla nostra spiaggia, alla nostra Jesolo”.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • lunga vita

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inchiesta sulla camorra: indagata anche la presidente della Camera penale

  • Cronaca

    Venezia, chiuso il locale "Ai Biliardi" per disturbo della quiete pubblica

  • Mestre

    Documenti falsi: arrestato un uomo all'ufficio anagrafe

  • Cronaca

    La valigetta rubata e recuperata dalla camorra, l'ex imprenditore e il "braccio destro"

I più letti della settimana

  • Pizzo, droga, prostituzione: come la camorra ha conquistato il Veneto orientale

  • Colpo alla camorra in Veneto, arrestato anche il sindaco di Eraclea. Sequestri per 10 milioni

  • Soldi addebitati dal conto corrente: boom di segnalazioni per la nuova truffa

  • Incidente all'alba: morto un 19enne. Ferito un giovane di Scorzè

  • Voti dalla camorra in cambio di favori: arrestato Mirco Mestre, sindaco di Eraclea

  • Un male incurabile se la porta via a 34anni, si era trasferita da poco a Noale

Torna su
VeneziaToday è in caricamento