Stessa spiaggia, stesso mare: "Dal 1938 sempre a Jesolo, tranne durante la Guerra"

È un turista di Mestre affezionatissimo al litorale jesolano: per quasi 80 anni ha trascorso le estati in Adriatico, sulla sabbia fina e dorata della località balneare

Dal 1938 sempre in vacanza a Jesolo, o quasi. L’unica eccezione, durante il periodo della Guerra, anche se il pensiero continuava a tornare lì, al litorale jesolano. E’ il traguardo raggiunto da un mestrino, classe 1935, che per quasi ottant’anni ha trascorso le sue estati segnate dall’acqua limpida dell’Adriatico e dalla spiaggia di sabbia dorata della località balneare. Un amore per la località nato fin da bambino quando, accompagnato dai genitori, raggiungeva Jesolo per il periodo di villeggiatura. Negli anni della sua permanenza ha sperimentato tutto il litorale, dalla foce della Piave Vecchia, fino a Cortellazzo.

Riconoscimento istituzionale

In segno di riconoscimento per l’affetto e la fedeltà dimostrata alla località balneare l’amministrazione comunale di Jesolo ha deciso di conferirgli una targa, un ulteriore ricordo di questo territorio che si unisce a quelli già impressi nella memoria dall’affezionato vacanziere. La consegna è avvenuta mercoledì, direttamente dalle mani del sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, che ha voluto esprimere il suo ringraziamento e apprezzamento.

Il sindaco

“L’affetto dimostrato nei confronti di Jesolo ci inorgoglisce - commenta il sondaco, Valerio Zoggia - e testimonia una volta di più la vocazione all’accoglienza e all’ospitalità che negli anni ha reso famosa la nostra città. I turisti che vengono in vacanza qui, trovano una cortesia, disponibilità e professionalità che non ha eguali. Attorno al turismo balneare c’è un autentico sistema città in cui tutti, dalle istituzioni pubbliche agli operatori economici, danno il massimo per garantire il soggiorno tranquillo e un’esperienza che sia apprezzata dagli ospiti. Un compito che viene svolto aggiungendo un tocco personale e umano che rappresentano il vero valore aggiunto del turismo di Jesolo. Il nostro desiderio è che possano aggiungersi tanti altri turisti così affezionati al nostro mare, alla nostra spiaggia, alla nostra Jesolo”.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • lunga vita

Notizie di oggi

  • Mestre

    Rilievi della Scientifica nel negozio fulcro dello spaccio di eroina: trovato il libro mastro?

  • Mestre

    Il questore al ristoratore di via Monte San Michele: "Finché ci sarò io sarete felici" | VD

  • Cronaca

    Aggressione a coltellate per strada a Chioggia Indagini in corso per tentato omicidio

  • Attualità

    Sbloccati 22 milioni della Legge Speciale: pronti gli interventi di salvaguardia ambientale

I più letti della settimana

  • La notte in laguna è "famosissima": a Venezia è tempo di festeggiare il Redentore

  • La grande retata: scacco a "Ken", il re dello spaccio. Fu lui a portare l'eroina killer a Mestre

  • Inseguimento, speronamento e spari a Torre di Mosto: banda di ladri in arresto

  • Elicottero ultraleggero all'improvviso impatta al suolo a Caposile: pilota muore sul colpo

  • Zanzare infette dal virus West Nile, l'Ulss 4 ai Comuni: "Potenziare le disinfestazioni"

  • Maxi retata, uno dei commercianti col negozio chiuso: "E' solo perché sono uno straniero"

Torna su
VeneziaToday è in caricamento