A Venezia 75 il grande cinema italiano diventa protagonista di tre nuovi francobolli

“Il giorno della civetta”, “I soliti ignoti”, “C’era una volta il West” i film prescelti

"Il giorno della civetta", "I soliti ignoti", "C’era una volta il West". Questi i tre film a cui sono liberamente ispirati i 3 francobolli dedicati al cinema italiano presentati giovedì mattina in occasione della 75. Mostra del Lido. L'impaginazione richiama il formato della pellicola cinematografica. Presenti all'incontro l'assessore al Bilancio Michele Zuin e il presidente della Biennale di Venezia Paolo Baratta.

Francobolli, una forma d'arte

"Ringrazio Poste italiane - ha dichiarato Zuin - per aver scelto il Lido di Venezia e la Mostra del Cinema per questo momento speciale. La filatelia mi ha sempre affascinato e la considero una forma d’arte che, in questo caso, oggi celebra un’altra forma d’arte, quella cinematografica. Si usano sempre meno le lettere e quindi anche i francobolli per comunicare, ma io resto alla vecchia maniera e credo non si debba perdere questo patrimonio, anche culturale, legato ai servizi offerti da Poste italiane. Perciò a Natale, ad esempio, mi piace inviare ancora gli auguri con un biglietto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato un corpo trovato nel Piave: è Mattia Bon, scomparso l'estate scorsa a Sappada

  • Schianto a Caltana, morta una ragazza di 25 anni

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Un morto sui binari a Porto Marghera

  • 57enne muore soffocato da un pezzo di torta

Torna su
VeneziaToday è in caricamento