Aperta la nuova Coop a Burano, al taglio del nastro la merlettaia centenaria Emma Vidal

Salgono a 19 i punti vendita Coop a Venezia. 13 gli occupati, 6 nuovi assunti. Al taglio del nastro Emma Vidal, merlettaia centenaria che ha tramandato l’arte tipica di Burano

Ha aperto giovedì il nuovo supermercato Coop dell’isola di Burano, il 19esimo punto vendita lagunare di Coop Alleanza 3.0. Alla cerimonia era presente il direttore Friuli V. G. - Veneto Coop Alleanza 3.0 Diego Ghersi e in rappresentanza dei soci, Gianni Vianello presidente del consiglio di zona soci che ha festeggiato anche il suo compleanno. Dopo la benedizione di Don Enzo Piasentin, della Parrocchia San Martino di Burano si è tenuto il taglio del nastro. Ha preso parte alla cerimonia anche Emma Vidal, storica merlettaia di Burano che ha tagliato la torta inaugurale.

Oltre 2 milioni di euro di investimento

Ai partecipanti alla cerimonia è stato offerto rinfresco e nel pomeriggio di venerdì saranno distribuite ai clienti anche chiacchiere veneziane. Il nuovo punto vendita Coop di calle San Mauro 260, sorge in un palazzo di recente ristrutturazione: quasi 250 i metri quadrati di superficie di area di vendita, oltre 2 milioni di euro d’investimento, 3 casse tradizionali presenti. Tredici sono le persone impiegate a Burano: di questi 6 sono nuove assunzioni. Anche in questo caso, come per gli interventi realizzati lo scorso anno a Venezia, l’obiettivo di Coop Alleanza 3.0 è privilegiare chi vive nei quartieri, in particolare i soci Coop, prestando attenzione alla città lagunare con equilibrio tra le esigenze dei residenti e dei turisti.

Focus sul risparmio energetico

Anche l’intervento di Burano è vocato a un servizio di vicinato ma, proprio per la sua particolare collocazione, sono stati inseriti in assortimento anche alcuni articoli per turisti, come la biscotteria locale, prodotta sull’isola o la pasta tricolore. La Coop di Burano è stata realizzata con i migliori accorgimenti in termini di risparmio energetico (grazie all’illuminazione a led e al riscaldamento a pompe di calore ai frigoriferi chiusi), d’isolamento acustico e d’impermeabilizzazione della struttura rispetto al fenomeno dell’acqua alta. Sono state adottate tecnologie costruttive con caratteristiche antisismiche e realizzate anche alcune unità abitative in classe A e B. Il negozio resterà aperto da lunedì a domenica con orario continuato dalle 8.30 alle 19.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Scorzè: camionista investito e ucciso nella notte

  • Truffatore online per anni, lo vanno a prendere nel suo appartamento

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Scoperta a rubare vestiti, aggredisce il direttore e gli punta le forbici in faccia

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento