Malmena due giovani e cerca di investirli, poi scatta l'inseguimento: arrestato

In manette un 51enne che venerdì pomeriggio ha seminato il panico nel Portogruarese

I carabinieri hanno costretto il suv a fermarsi

Prima ha aggredito due giovani, poi ha cercato di investirli. Alla vista dei carabinieri, ha premuto l'acceleratore e ha dato vita a un inseguimento durante il quale ha sfiorato i 200 chilometri orari. E' finito con le manette il pomeriggio di follia di E.B., 51enne che abita nel Portogruarese e che ha seminato il panico tra gruaro e Concordia Sagittaria. 

La segnalazione al 112 è arrivata dalle vittime dell'aggressione. I militari dell'Arma, al loro arrivo hanno cercato di fermare l'uomo, che aveva alzato un po' troppo il gomito, ma lui è sfrecciato via al volante del suo suv. L'inseguimento è durato circa quattro chilometri, fino a Teson di Concordia, dove i carabinieri sono riusciti a fermare il 51enne che aveva più volte rischiato un incidente.

L'uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per guida in stato di ebbrezza e lesioni. I due ragazzi sono stati medicati. Fortunatamente se la sono cavata solo con un grande spavento. E.B. adesso è agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato un corpo trovato nel Piave: è Mattia Bon, scomparso l'estate scorsa a Sappada

  • Schianto a Caltana, morta una ragazza di 25 anni

  • Un morto sui binari a Porto Marghera

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • 57enne muore soffocato da un pezzo di torta

  • Giovedì il funerale di Sara Michieli, morta in un tragico incidente stradale

Torna su
VeneziaToday è in caricamento