Ubriaco al volante di un autoarticolato, fermato camionista veneziano

Martedì sera lungo la Pontebbana a Conegliano (Treviso). Per il 44enne denuncia e ritiro della patente

Una pattuglia della polizia stradale di Treviso

Ritiro della patente di guida e denuncia per un camionista 44enne veneziano. L'uomo è stato fermato martedì sera da una pattuglia della polizia stradale del distaccamento di Vittorio Veneto, lungo la Pontebbana, a Conegliano (Treviso). Era al volante di un autoarticolato, completamente ubriaco.

Le prove

È accaduto verso le 21.40. Gli agenti, controllando i documenti del conducente residente a San Donà di Piave, si sono accorti del suo stato di ebbrezza alcolica. Alito, occhi lucidi e linguaggio non uniforme: questi i sintomi ben evidenti. Il 44enne è stato quindi sottoposto a controllo tramite etilometro in dotazione i cui valori davano i seguenti risultati: accertamento preliminare 1,40 g/l  successivamente la prima prova pari a 1,49 g/l e la seconda prova pari a 1,47 g/l.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le conseguenze

Nei confronti del conducente professionale, in quanto esercita attività di trasporto di cose per conto terzi, si è proceduto alla denuncia per guida in stato di ebrezza, ammenda da 1.066 fino 4.800 euro e arresto fino a nove mesi e contestuale ritiro della patente di guida per l’applicazione della sanzione amministrativa accessoria della sospensione del documento da 8 mesi a 1 anno e mezzo (stesse sanzioni previste dall’art. 186 aumentate da un terzo fino alla metà trattandosi di conducente professionale). L’autotreno è stato affidato a persona idonea munita di regolare patente per la categoria di veicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

  • Casa del sesso in centro a Mestre: arrestata una donna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento