Rapporti sessuali a pagamento con i clienti: centro massaggi sotto sequestro

Favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione: sono i reati attribuiti alla titolare, una cittadina cinese 35enne, sottoposta a misure cautelari

Un centro massaggi a Venezia messo sotto sequestro e una cittadina cinese, titolare dell'attività, sottoposta a misure cautelari. Questo il risultato dell'operazione della squadra mobile che, mercoledì, ha dato esecuzione a una ordinanza emessa dal gip del tribunale di Venezia, su richiesta della procura della Repubblica.

Sfruttamento di giovani

La donna, una 35enne, sarebbe responsabile di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione nei confronti di proprie connazionali. Avrebbe gestito e organizzato una vera e propria casa di prostituzione sfruttando delle giovani, della sua stessa nazionalità, le quali praticavano rapporti sessuali con i clienti del centro dietro il pagamento di somme di denaro.

Le pratiche illegali

Nel corso dell’attività sono stati identificati e sentiti numerosi clienti i quali hanno confermato che le ragazze orientali che operavano all’interno del centro benessere, con la “scusa” del massaggio completo, effettuavano prestazioni sessuali di vario genere con relativo aggravio economico a seconda della tipologia di prestazione consumata. Il centro massaggi in parola è stato sottoposto a sequestro preventivo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Botte alla moglie e al figlio, un uomo arrestato a Venezia

  • Cronaca

    Le dosi di cocaina sotto il tappetino dell'auto: arrestata spacciatrice

  • Cronaca

    Alberghi veneziani: bene le città d'arte, in lieve calo la costa. «Un dovere stanare gli abusivi»

  • Attualità

    Alloggi pubblici restaurati con fondi europei a Mestre, Marghera e Mirano

I più letti della settimana

  • Auto esce di strada e finisce contro un albero: morto il conducente

  • Eroina, quarta overdose in un mese: trovata morta una 36enne

  • Incidente in Valsugana: muore motociclista veneziano

  • Una 34enne morta all'ospedale poche ore dopo aver partorito

  • Torna l'ora legale, 60 minuti di luce in più: ecco quando spostare le lancette

  • Conto salato al momento di disdire il contratto con la compagnia telefonica: quasi 800 euro

Torna su
VeneziaToday è in caricamento