Controlli su mercato della pesca: scoperti 16 lavoratori in nero

Le Fiamme gialle hanno passato a setaccio le aziende del ramo marittimo, scoprendo 16 lavoratori in nero e 70 irregolarità. Elevate sanzioni per 134mila euro

Controlli della Guardia di finanza di Venezia sulle ditte attive nel mercato della pesca e della vendita di prodotti ittici. Nel corso delle verifiche sono stati scoperti 16 lavoratori in nero e 15 irregolari.

In tutto sono state 136 le ditte passate al setaccio dai finanzieri, tutte operanti nel settore marittimo: pescherecci, allevamenti di molluschi, stabilimenti di stabulazione, pescherie, imprese di lavori marittimi. Con la collaborazione del personale delle direzioni provinciali del lavoro sono state verificate le posizioni lavorative di 278 persone, accertando 70 violazioni correlate all'omessa comunicazione delle assunzioni e all'irregolare tenuta delle scritture previste.

I finanzieri hanno inoltre scoperto contributi non versati per circa 434mila euro, comminando sanzioni per 134mila euro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      I volontari veneziani tra la neve ad Ascoli, duro lavoro sulle strade. "Gli abitanti sono grati"

    • Cronaca

      Ospedale dell'Angelo, quasi 1/3 dei neonati è straniero: dal Bangladesh l'apporto maggiore

    • Cronaca

      Venezia, canali per grandi navi a rischio. Il porto avverte: "Serve scavare subito"

    • Cronaca

      Brugnaro sull'Olocausto: "C'è un nesso tra la follia della Shoah e il terrorismo in Europa"

    I più letti della settimana

    • Morto Franco Tonolo: patron dell’istituzione veneziana in torte, creme e pasticceria

    • Praticano del sesso orale dietro la fontana, il passante se ne accorge e chiama la polizia

    • Sfregi sul ponte di Rialto, le immagini delle telecamere incastrano la colpevole

    • Sgb, avanti con la linea dura: scontro con il Comune e sciopero dei lavoratori Actv

    • Preoccupazione tra Campagna Lupia e Dolo: una donna scompare nel nulla da più giorni

    • Rapina in tabaccheria a Mestre: "Mi hanno fatto sdraiare a terra, avevano un coltello"

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento