Amianto in Pellestrina: rinvenuta una discarica di 20 metri quadrati

La denuncia è arrivata dai cittadini. I Rangers d'Italia hanno provveduto a porre in sicurezza la zona, contattando gli uffici comunali per la bonifica

Rifiuti tossici, la triste realtà di Pellestrina. Come riporta il Gazzettino, infatti, il 7 ottobre i rangers d'Italia di Venezia sono stati allertati dalla cittadinanza in merito ad una grande quantità di rifiuti abbandonati a terra, lungo la strada comunale dei Murazzi.

Una pattuglia del nucleo operativo si è portata sul posto, individuando un area di circa 20 metri quadrati adibita a discarica. Tra il materiale rinvenuto,  anche delle lastre di eternit: considerata l'erba alta, la probabilità è che i materiali si trovassero in stato di abbandono da alcuni mesi, con l'amianto che avrebbe contaminato tutta la vegetazione circostante. L'ipotesi più probabile è che si tratti di "scarti" lasciati da un'attività edilizia. E non sarebbe il primo caso, dal momento che nella Municipalità si riscontra in maniera diffusa la pratica dell'abbandono dei rifiuti.

Gli agenti in servizio si sono adoperati per mettere immediatamente in sicurezza l'area con il nastro segnaletico, apponendo i cartelli di pericolo. Parallelamente hanno denunciato la discarica agli uffici comunali competenti, oltre a Massimiliano De Martin, l'assessore all'ambiente, affinché provvedessero alla bonifica immediata del suolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto si è risvegliato dal coma. Una perizia chiarirà le cause dell'incidente

  • Si è spento il sorriso più bello: Caorle stretta nel dolore per la morte di Juri

  • Ciclista travolto e ucciso da un'auto

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

  • C'è un nuovo ristorante con due stelle Michelin a Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento