Fanno esplodere il bancomat, i ladri però scappano a mani vuote

È accaduto nella notte tra sabato e domenica a Ceggia. La deflagrazione non è stata abbastanza potente da mettere ko le cassette di sicurezza

Bancomat esploso a San Pietro di Stra 3 giugno 2013
Bancomat ancora una volta nel mirino. Questa volta è toccato allo sportello automatico delle Poste in via Duca d'Aosta a Ceggia. Verso le 3.30 della notte tra sabato e domenica, il boato che ha fatto saltare lo sportello.

La deflagrazione però, ha distrutto l'apparato ma non è riuscita ad intaccare le cassette di sicurezza con dentro il denaro. Il colpo quindi, seppur preparato a puntino, è quindi andato in bianco e per i banditi non è rimasta altra soluzione che scappare senza il bottino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono giunti i carabinieri che non hanno potuto far altro che constatare il danno. Ora le forze dell'ordine stanno analizzando le registrazioni delle telecamere di sicurezza della zona, in modo tale da risalire ai malviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un pene in cemento compare a San Marco

  • «Assembramenti fuori dai locali, gente senza mascherina: così torniamo indietro»

  • Un nuovo sistema di prenotazione nell'Ulss 3: non è più l’utente che chiama il Cup, ma viceversa

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Maneggio in fiamme: feriti padre e figlia, morti quattro cavalli

Torna su
VeneziaToday è in caricamento