L'ultimo saluto alla mamma degli animali: «Rosa ci mancherai»

I funerali venerdì nella chiesa di San Pietro a Oriago

Mamma Rosa

Erano in tanti a dare l'ultimo saluto a Mamma Rosa venerdì alle 11, nella chiesa di San Pietro a Oriago. I volontari del rifugio per animali di Marano, che Rosa Bedin, la Gattara, aveva voluto con tutte le sue forze, erano in prima linea.

L'esempio

«Rosa ci mancherai - le loro parole alla fine della cerimonia - ma l’esempio, che ci hai lasciato in eredità, renderà chiaro e inequivocabile il nostro cammino. Hai fatto parte della nostra vita, siamo orgogliosi di averti avuta vicina. Un eterno grazie Rosa. Cosa sei stata per noi pochi lo sanno, cosa sei stata per gli animali tutti lo sanno. Rosa non sei stata una semplice gattara, sei stata la Gattara. Sei stata pioniera di molte battaglie, sei stata l’inizio di una storia stupenda».

Contro l'indifferenza

«Il tuo impegno, la tua perseveranza, il tuo continuo offrirti per gli animali in difficoltà è stato l’esempio primo per tutti noi amanti degli animali. Sei stata, ma sarai per sempre Mamma Rosa, la mamma dei più indifesi, la mamma che si sacrifica per chi ama. Quella signora che ogni mattina sveglia presto si alzava e andava a nutrire i suoi gatti, andava inconsapevolmente a mostrare al mondo quanto l’amore può fare. Inconsapevolmente davi lezioni di vita a chi questo mondo lo vede solamente come una risorsa da sfruttare. Inconsapevolmente davi uno schiaffo all’indifferenza verso il Creato, al non rispetto di chi come noi, ha diritto di vivere su questa terra».

Punto di riferimento

«Ben cosciente eri dello spirito di sacrificio e gratuità che serve per accudire gli animali, sfamarli, trovare loro una casa. Con il tuo modo di fare, con il tuo tono schietto e sincero ci hai donato lezioni di vita. Noi ti ringraziamo Rosa, perché senza di te nulla sarebbe stato come è oggi, senza di te tanti animali e tante famiglie non sarebbe stati felici. Rosa, sarà difficile non vederti più girare con la tua ape, non vederti arrivare in rifugio per una visita, non ricevere, quasi quotidianamente, una tua telefonata. Con il tuo esempio e impegno non potremmo non portare avanti la tua eredità morale, il tuo e il nostro obiettivo di vita. È una promessa Rosa. "Chi ama un animale viene ricambiato di amore infinito”. Con questo ti auguriamo buon viaggio».

Potrebbe interessarti

  • Sabbia in casa: i trucchi per liberarsene con facilità

  • Come combattere il caldo quando si viaggia in auto

I più letti della settimana

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: 23enne recuperato morto

  • Meteo instabile nelle prossime ore: arriva l'ondata di calore, in Veneto rovesci e temporali

  • Confermati temporale e grandine, nel Veneziano crolleranno le temperature

  • Incidenti sul Passante: una Ferrari incastrata sotto un camion

  • Dalla pesca al furto: denunciati ragazzi veneziani

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

Torna su
VeneziaToday è in caricamento