Senza biglietto tira pugni in volto a due guardie giurate: arrestato dai carabinieri a Dolo

La colluttazione in tarda sera venerdì, a bordo di un pullman. Agenti aggrediti da un cittadino 32enne originario di Capo Verde ma residente a Oriago, che ha tentato di rubare una delle pistole

Aggressione con pugni al volto nella tarda serata di venerdì, a due guardie particolari giurate in servizio su un bus di linea nella tratta Venezia-Padova. A sferrarli un cittadino 32enne originario di Capo Verde, ma residente a Oriago, sorpreso senza biglietto, poi arrestato.

L'arma

Dopo la verifica della mancanza del titolo di viaggio, le guardie, quarantenni dipendenti di un istituto di vigilanza di Mestre, avevano provato a bloccarlo. L'uomo ha reagito sferrando loro pugni al viso e tentando di sottrarre una delle due pistole dalla fondina, non riuscendovi poiché dotata di apposito sistema di sicurezza. L'aggressore è riuscito però a impossessarsi di un telefono cellulare agganciato alla cintola dei pantaloni, per poi sferrare altri pugni per garantirsi la fuga.  

Il carcere

Bloccato dalle guardie giurate e dai militari del comando dei carabinieri di Campagna Lupia, giunti in aiuto dei controllori, è stato arrestato a Dolo, a una fermata della linea Actv: i reati di cui è accusato sono rapina, resistenza a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio. Alla fine è stato stato portato in carcere a Venezia, mentre i due aggrediti, ricorsi alle cure del pronto soccorso di Dolo, hanno riportato alcune lesioni e traumi. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Serra di funghi e cortecce allucinogene: giovane arrestato, un altro denunciato

  • Attualità

    È morto Bort: il fumettista della Settimana Enigmistica

  • Sport

    La Reyer si riprende il secondo posto in classifica: contro Torino vince 66-73

  • Attualità

    Eclissi totale di luna, sarà spettacolo in cielo: ecco quando sarà possibile ammirarla

I più letti della settimana

  • Tragedia a Spinea: si toglie la vita lanciandosi nel vuoto

  • Scossa di terremoto poco dopo la mezzanotte avvertita nel Veneziano

  • Umiliazioni e botte alla moglie e ai figli per 28 anni: padre padrone arrestato

  • Sciopero in vista: il personale di Trenitalia incrocia le braccia

  • Incidente a Ca' Bianca tra tre automobili: morto un uomo, 3 feriti gravi

  • Sciopero nazionale, i dipendenti Actv incrociano le braccia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento