Schianto all'alba: due morti in un incidente tra auto e moto in Romea

È successo ai confini tra le province di Padova e di Venezia, a Codevigo. Le vittime sono un passeggero ed il centauro, entrambi di Chioggia

Alba tragica quella di giovedì con uno terribile incidente che poco prima delle 5 del mattino ha visto coinvolti un Suv Peugeot e una moto Bmw 1200 all'altezza del distributore Ip di Codevigo ai confini tra le province di Padova e di Venezia. Pesantissimo il bilancio, con due morti e altrettanti feriti.

La dinamica

Stanto alla dinamica raaccolta dagli agenti del distaccamento di Piove di Sacco della polizia stradale, il mezzo a due ruote e l'auto di grossa cilindrata si sono scontrati provocando una carambola, dopo che il suv, con due persone a bordo, si è immesso in strada dal distributore. Entrambi viaggiavano in direzione di Padova. Terribile l'impatto: la moto è volata a 100 metri, l'auto si è cappottata, con il centauro che è finito in mezzo ai campi e coi soccorritori che l'hanno trovato sol dopo un'ora quando il sole ha illumato il punto dell'incidente. Il passeggero del Suv è stato trasportato con la massima urgenza in ospedale a Padova ma è morto dopo circa un'ora. 

Le vittime

A perdere la vita è stato il passegero del suv, Zoillo Sartori, di 59 anni residente Chioggia e il centauro Matteo Sgobbi di 34 anni anche lui residente a Chioggia. Il guidatore dell'auto, anche lui chioggiotto, è ricoverato in ospedale a Piove di Sacco non in pericolo di vita. All'interno dell'abitacolo è stata trovata attrazzatura da pesca. Il trentasettenne sarebbe stato impiegato all'Actv.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Romea paralizzata

La Romea è rimasta paralizzata per diverse ore con il traffico verso il capoluogo euganeo e verso il veneziano deviato sulle strade laterali. La strada è stata riaperta solo verso le 8, con le code che sono arrivate fino a 5 chilometri in entrambi i sensi di marcia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento