Schianto nella notte vicino alla discoteca: tre auto e 8 persone coinvolte, almeno una grave

Incidente lungo la statale 14 Triestina, al confine tra il territorio di Musile di Piave e quello di Meolo. Due veicoli finiti fuori strada, intervenuti pompieri e carabinieri

Foto vigili del fuoco

Un preoccupante incidente stradale è avvenuto nella notte fra venerdì e sabato lungo la statale 14 Triestina (via Fossetta): coinvolte, poco prima dell'una, tre automobili. Due delle persone ferite nell'impatto, le cui condizioni hanno destato maggiori preoccupazioni, sono state ricoverate all'Angelo di Mestre, in prognosi riservata. Per uno di  loro la situazione parrebbe meno critica di quanto inizialmente ipotizzato; purtroppo non si può dire lo stesso dell'altro, alle prese con gravissime conseguenze ad una gamba. In tutto sono 8 le persone che si trovavano nei tre veicoli, tutte accompagnate in ospedale a bordo delle ambulanze del 118: una di loro al Ca' Foncello di Treviso, altre a San Donà.

Due Alfa nella scarpata

Lo schianto a pochi passi dalla discoteca California, al confine tra i comuni di Musile e Meolo. Due auto sono finite rovesciate nel campo sottostante la strada. Sul posto i vigili del fuoco di San Donà e Mestre, con tre squadre che hanno lavorato a lungo per recuperare gli occupanti e i veicoli. Gli operatori hanno messo in sicurezza i mezzi ed estratto due feriti da un'Alfa 145, mentre altri due erano riusciti a venir fuori da soli. Un altro ferito è stato estratto da un’Alfa 146, pure questa finita nella scarpata. Gli occupanti del terzo veicolo, l'unico rimasto sulla carreggiata (una Bmw), sono fuoriusciti autonomamente.

Lunghe operazioni

Presenti anche i carabinieri, cui è spettato il compito di ricostruire la dinamica dell'accaduto e svolgere i rilievi di rito. La strada è stata chiusa per il tempo necessario alle operazioni e riaperta solo verso le 5.30 di mattina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina al Tronchetto: la vittima colpita con una pistola. Telecamere al setaccio

  • Cronaca

    Fatture false, sequestro da 600mila euro a una lavanderia

  • Mestre

    Impianti pagati, ma pazienti senza cure: verso la chiusura la clinica "IdeaSorriso"

  • Mestre

    Poliziotti si fingono impiegati di banca e arrestano un uomo con documenti falsi

I più letti della settimana

  • Omicidio a Venezia: anziano uccide la moglie con una coltellata

  • Auto nel Sile: i sommozzatori la recuperano, poi ne trovano un'altra

  • Ciclista investito finisce a terra e perde la vita

  • Colpito alla testa e derubato del trolley, dentro decine di migliaia di euro in contanti

  • Incendio all'hotel Excelsior: fiamme in cucina nella notte

  • Scomparso da giorni, ammette: «Ero fuggito per debiti di droga»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento