Causa l'incidente e scappa. Poi prende a calci e pugni l'auto travolta poco prima

È successo lo scorso 5 febbraio a Fiesso d'Artico. Una 41enne di Mirano avrebbe travolto una Golf con a bordo due amici di 24 anni

Provoca un incidente e scappa. Poi gli prende pure a calci e pugni la macchina. È successo il 5 febbraio attorno alle 15.30. Un 24enne di Camponogara, con a bordo un’amica coetanea di Fiesso d’Artico, sta percorrendo con la sua Golf la strada statale Riviera del Brenta in direzione Dolo quando all’improvviso, all’altezza della rotonda “casello nove”, nel comune di Fiesso, una Smart che sopraggiunge nella direzione opposta, condotta da E. M., 41 anni, di Mirano, sorpassando un bilico di notevoli dimensioni avrebbe invaso prima lo spartitraffico e poi la sua corsia di marcia. Il giovane si sarebbe buttato tutto a destra per evitare l’impatto frontale con l’utilitaria, che però avrebbe centrato la Golf nella parte posteriore sinistra staccando il paraurti e la targa e causando seri danni alla ruota.

Automobile in fuga

I due ragazzi si sarebbero quindi fermati, e una volta scesi dall’abitacolo avrebbero notano che la macchina stava scappando a tutta velocità, sorpassando i veicoli che si trova davanti e correndo praticamente al centro delle due carreggiate. A quel punto il ventiquattrenne si sarebbe fatto forza, mettendosi all'inseguimento della Smart, quanto meno per prendere il numero di targa. Una volta raggiunta, le avrebbe intimato di fermarsi, in attesa dell'intervento delle forze dell'ordine. Anziché scusarsi per aver causato il sinistro e assumersi le sue responsabilità, la quarantunenne miranese sarebbe scesa dall’utilitaria e avrebbe assestato calci e pugni contro la Golf, causando ulteriori danni, fino all'intervento di una pattuglia della polizia locale che aveva notato il paraurti per terra sull’asfalto e si era messa alla ricerca delle auto incidentate. Non contenta, la automobilista avrebbe pure tenuto atteggiamenti aggressivi e offensivi nei confronti degli agenti che raccoglievano le dichiarazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pesanti danni

I due giovani si sono quindi recati al pronto soccorso dell’ospedale di Dolo dove i sanitari hanno riscontrato un colpo di frusta da tamponamento per una prognosi di una settimana ciascuno. Pesanti invece i danni alla vettura. Il preventivo parla di 5.842 euro a cui vanno aggiunti i 1.614 euro per mettere a posto quelli cagionati dai calci e pugni. Il proprietario della Golf si è quindi rivolto a Studio 3A per essere assistito nell'iter risarcitorio completo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e Veneto

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e in Veneto

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • Quasi 6000 positivi al coronavirus in Veneto, altri morti in provincia

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento