Scontro tra un'auto e un mezzo dei pompieri in strada a Zelarino

Lo incidente sarebbe avvenuto mentre l'autoscala dei vigili del fuoco aveva le sirene attivate. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito

Un incidente tra un'auto e un mezzo dei pompieri (archivio)

Schianto lungo la Castellana, nel territorio di Zelarino, martedì pomeriggio: due mezzi si sono scontrati lungo la strada provinciale, causando qualche piccolo inconveniente alla viabilità urbana; uno dei due veicoli coinvolti era una piccola citycar, l'altro niente meno che un'autoscala dei pompieri con tanto di sirene inserite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

EMERGENZA RIMANDATA – Il mezzo dei vigili del fuoco stava viaggiando in situazione di emergenza, con i lampeggianti attivati e le sirene in funzione, e forse proprio questo potrebbe essere in parte il motivo del sinistro: auto e camion dei soccorsi o delle forze dell'ordine che procedano a sirene spianate hanno infatti la possibilità di "passare sopra" alle regole del codice della strada (a questo servono luci e suoni, ad avvisare del loro arrivo “eccezionale”). A volte qualcosa però non fila per il verso giusto. In questo caso il pasticcio è capitato all'intersezione con via Parolari, poco dopo le 14, quando una Toyota Aygo e l'autoscala si sono colpite sulla fiancata. L'auto, guidata da una donna di 38 anni residente a Zelarino, nell'impatto ha perso il paraurti anteriore, mentre la massiccia autoscala, guidata da un pompiere di un anno più giovane e con a bordo altri quattro colleghi, ha dovuto spegnere le sirene e fermarsi. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito nello schianto, ma l'emergenza verso cui volavano i vigili del fuoco ha dovuto gioco forza aspettare.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento