Esercitazione acquea: velivolo ammara 2 miglia al largo, interviene la guardia costiera

Al lavoro insieme a protezione civile e croce rossa per simulare un intervento con 23 persone da salvare all'imboccatura del Sile. Il tutto si è svolto in circa 3 ore e un quarto

Era "finta" l'emergenza con cui il reparto operativo della direzione marittima di Venezia ha voluto testare l’attivazione della macchina dei soccorsi sul litorale nel caso in cui si verifichi un incidente: in questo caso l’ammarraggio di velivolo con 23 persone a bordo a circa due miglia dall’imboccatura del porto di Piave Vecchia. L'allarme è scattato alle 9.30 di lunedì 12 dicembre, quando la sala operativa dell’ufficio circondariale marittimo di Jesolo è stata allertata dalla direzione marittima (a sua volta avvertita dalla torre di controllo di Tessera) dell'emergenza in atto.

Immediatamente sono state dirottate sul posto 6 motovedette delle forze dell’ordine con mezzi antincendio e sommozzatori, tutti al lavoro per recuperare le persone a bordo del velivolo. Le operazioni erano coordinate dalla direzione marittima e supportate della sala crisi allestita per l’occasione all’interno della sala operativa della guardia costiera di Jesolo attraverso i responsabili della protezione civile e croce rossa.

Ci sono volute 3 ore e 15 minuti di ricerca sul luogo dell’incidente e lungo tutto il litorale per riuscire a recuperare tutti passeggeri, conducendoli nel punto di sbarco più vicino: grazie anche alla collaborazione con la protezione civile di Cavallino Treporti sono stati predisposti gli eventuali presidi antincendio ed è stato allestito un luogo di ricovero per il successivo allestimento del punto medico avanzato messo in piedi grazie alla croce rossa. L'esercitazione con queste modalità prende il nome di “Airsubsarex”. "Anche in questa occasione - sottolinea la guardia costiera - la professionalità degli operatori nei propri diversi settori ha consentito di gestire in pochi minuti tutta l’emergenza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e Veneto

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e in Veneto

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • Quasi 6000 positivi al coronavirus in Veneto, altri morti in provincia

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento