Lungo il Marzenego in kayak fino all'oasi di Salzano, si parte domenica

In due per raccogliere fotografie sullo stato ambientale dell'area provinciale, e dai primi rilevamenti sembra che la qualità dell'acqua sia già migliorata

Domenica 27 ottobre una delegazione del Canoa Club Mestre, in collaborazione con la Provincia di Venezia, percorrerà il fiume Marzenego da Mestre fino all'Oasi Lycaena di Salzano di proprietà della Provincia e del Consorzio Acque Risorgive, con lo scopo di documentare, anche con fotografie, lo stato del fiume e di tutti gli impianti idraulici presenti, compresa l'osservazione dei vari molini visti dall'acqua. Ad affrontare il percorso saranno Stefano Barzizza e Selina Zampedri, i quali utilizzeranno dei kayak, scelti perché sono un mezzo lento, agile, che permette di navigare anche in acque basse e di osservare particolari a filo d'acqua.

LUNGO IL FIUME - Il percorso, nel dettaglio, sarà il seguente: partenza da Punta San Giuliano, sede del Canoa Club; percorso lungo l'Osellino, passando sotto piazza Ferretto, risalendo tutto il Marzenego, le sue chiuse e Molini. Arrivo e sbarco all'Oasi Lycaena, visita ambientale-naturalistica, con particolare riguardo alle zone di fitodepurazione. L'idea di questo progetto è nata dopo che gli stessi hanno effettuato un giro in kayak lungo l'Osellino e il Marzenego di Mestre, fino a passare sotto Riviera XX Settembre, uscendo in via Poerio, dove sono in corso i lavori di riqualificazione del centro di Mestre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I COMMENTI - Stefano Barzizza e Selina Zampedri hanno dichiarato: “Quello che abbiamo potuto constatare è che l'acqua del fiume è notevolmente migliorata rispetto agli anni passati; pertanto abbiamo deciso di spingerci oltre, fino ad arrivare alle ex Cave di Salzano, dove sono stati fatti importanti interventi di fitodepurazione del Marzenego”. L'assessore Giuseppe Canali ha invece commentato: “Il fatto che la qualità dell’acqua del Marzenego sia migliorata ci riempie di orgoglio, in quanto ciò significa che la depurazione effettuata nell’Oasi Lycaena a Salzano sta dando i suoi frutti. Con l'occasione verrà prodotto del materiale fotografico che illustrerà il tragitto e le sue particolarità, materiale che non appena organizzato verrà illustrato pubblicamente ai cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

Torna su
VeneziaToday è in caricamento