Pedofilia: maestro di scacchi condannato

Insegnava al circolo Vergani di Montebelluna. La procura aveva chiesto sette anni e quattro mesi

È stato condannato a sei anni e sei mesi di reclusione il maestro di scacchi trevigiano finito a processo per atti sessuali con un suo allievo e la detenzione di materiale pedopornografico. La procura aveva chiesto una condanna a sette anni e quattro mesi nei confronti dell’uomo, 60enne che insegnava al prestigioso circolo Vergani di Montebelluna. 

L’indagine era cominciata nel 2008, quando una donna si era rivolta alle forze dell’ordine dopo essersi accorta che il figlio possedeva in una chiavetta Usb un video pornografico. Il ragazzino, allora minorenne, si era difeso raccontandole che ad inviarglielo era stato il suo maestro di scacchi. Durante una perquisizione a casa dell’indagato altro materiale pedopornografico.

Più tardi, in fase di indagine, era arrivata anche la denuncia di un altro giovane scacchista che aveva rivelato di aver ricevuto delle avances dal 60enne. Gli elementi raccolti avevano portato la procura a chiedere l’arresto dell’uomo, nei confronti del quale il gip aveva invece disposto l’obbligo di firma. Questa mattina è arrivata la sentenza. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mestre

    Scoperti cinque ostelli abusivi a Mestre, maxi multa da 16mila euro

  • Attualità

    Nominato il nuovo questore di Venezia: è Maurizio Masciopinto

  • Attualità

    I kayak possono tornare a navigare nei rii di Venezia

  • Cronaca

    Incassò 400mila euro con prestiti da usura: in manette

I più letti della settimana

  • Auto esce di strada e finisce contro un albero: morto il conducente

  • Eroina, quarta overdose in un mese: trovata morta una 36enne

  • Incidente in Valsugana: muore motociclista veneziano

  • Conto salato al momento di disdire il contratto con la compagnia telefonica: quasi 800 euro

  • Sciopero del personale Trenitalia, 24 ore di stop

  • In marcia per il clima, Venezia raccoglie l'appello: studenti attivisti assaltano la laguna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento