Estate, l'Arpav elabora il meteo certificato per contrastare le previsioni sommarie

L'ente ha stretto un accordo con la Regione Veneto, e potenzierà il proprio servizio, fornendo tre bollettini al giorno. Previsioni in italiano, inglese, tedesco e francese

Stop alle previsioni sommarie. Sembra voler essere questo il motto dell'Arpav, che grazie ad un accordo con la Regione Veneto proporrà il meteo certificato. Come riporta la Nuova, è pronto un nuovo sistema di previsioni, più preciso e raffinato. Per contrastare le previsioni campate per aria che è possibile reperire navigando sul web.

Le novità sono state specificate dal direttore del servizio meteo Arpav, Marco Monai. Saranno diciotto le aree coinvolte nelle rilevazioni, tre per il litorale, diviso in nord (Eraclea, Caorle e Bibione), centro (Venezia Lido, Pellestrina, Jesolo e Cavallino) e sud (da Chioggisa in giù). Altre cinque aree copriranno invece le zone montane, più un'ultima per la zona del Garda.

Un servizio per tutti, pensato per il turismo. Capita molto di frequente, infatti, che gli albergatori si ritrovino con prenotazioni annullate all'ultimo momento, senza poterci fare nulla, e andando incontro ad un danno economicamente piuttosto rilevante. Il servizio certificato sarà quindi proposto in quattro lingue: oltre che in italiano, infatti, ci saranno versioni in inglese, francese e tedesco. Tutte le previsioni saranno aggiornate tre volte al giorno, novità assoluta se si considera che dal 1983 ad oggi l'Arpav non aveva mai ppubblicato più di un aggiornamento ogni 24 ore. Il primo bollettino sarà alle 9, il secondo alle 13 e il terzo alle 16. Per un'informazione puntuale, aderente alla realtà.

E una specifica. "La validità del meteo si ferma a 4-5 giorni", come specifica Monai. Le previsioni a più lungo raggio, infatti, sono inaffidabili e realizzate su un modello che non corrisponde alla realtà dei fatti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Botte alla moglie e al figlio, un uomo arrestato a Venezia

  • Cronaca

    Le dosi di cocaina sotto il tappetino dell'auto: arrestata spacciatrice

  • Cronaca

    Alberghi veneziani: bene le città d'arte, in lieve calo la costa. «Un dovere stanare gli abusivi»

  • Attualità

    Alloggi pubblici restaurati con fondi europei a Mestre, Marghera e Mirano

I più letti della settimana

  • Auto esce di strada e finisce contro un albero: morto il conducente

  • Eroina, quarta overdose in un mese: trovata morta una 36enne

  • Incidente in Valsugana: muore motociclista veneziano

  • Una 34enne morta all'ospedale poche ore dopo aver partorito

  • Torna l'ora legale, 60 minuti di luce in più: ecco quando spostare le lancette

  • Conto salato al momento di disdire il contratto con la compagnia telefonica: quasi 800 euro

Torna su
VeneziaToday è in caricamento