La nave Msc Opera è tornata in laguna

A 15 giorni dall'incidente a San Basilio la crociera riattraversa il canale della Giudecca

Nave Msc Opera, due settimane fa

La nave Msc Opera, coinvolta il 2 giugno scorso a Venezia in un incidente a San Basilio, è tornata in laguna. La grande nave, oltre 60 mila tonnellate di stazza lorda, ha raggiunto nuovamente domenica il porto della città lagunare per riprendere i consueti itinerari crocieristici. Lo riporta l'Ansa.

Tre rimorchiatori

Il passaggio di fronte al bacino di San Marco è avvenuto al traino di tre rimorchiatori, in ottemperanza a quanto stabilito dalle recenti disposizioni della Capitaneria di porto, che hanno previsto tre e non più due rimorchiatori per il traino delle stazze più grandi, per motivi di sicurezza. Il passaggio è avvenuto regolarmente, anche se lo scafo, dissequestrato dopo le perizie, mostra visibilmente i segni dell'impatto con l'imbarcazione fluviale più piccola River Countess e con la banchina in pietra d'Istria a San Basilio, avvenuto due settimane fa.

Potrebbe interessarti

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Temporali estivi: come proteggersi per evitare rischi

  • 5 consigli per favorire il benessere intestinale

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • Incidente fra mezzi pesanti sulla A4 a San Stino, un morto

  • Grandine come palline da ping pong, attimi di preoccupazione

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento