Portogruaro, via l'emergenza neve: "Scuole chiuse lo stesso per cautela"

Il sindaco Bertoncello aveva deciso di lasciare a casa studenti e docenti per non correre rischi ricordando i disagi di una settimana fa. Con lui anche i sindaci di San Stino di Livenza e Concordia Sagittaria

Nella notte scorsa gli operai del Comune di Portogruaro e la Protezione Civile hanno lavorato sulle strade per lo spargimento del sale e la messa in sicurezza delle arterie di traffico principali e secondarie, secondo quanto previsto dal Piano Neve. Il pericolo neve è stato ormai scongiurato: "La decisione di chiudere gli istituti scolastici - spiega una nota del Comune - è il frutto di una scelta concertata con i sindaci di Concordia Sagittaria e San Stino di Livenza, sulla base delle previsioni emesse dall’Arpav Veneto, e in via di cautela, tutela e salvaguardia della sicurezza e della mobilità dei cittadini".

“Le amministrazioni - ha detto il sindaco di Portogruaro Antonio Bertoncello - oggi sempre più agiscono in base ai principi di prevenzione e cautela, che possono forse apparire anche eccessivi in casi come quello di oggi, ma che rappresentano di fatto un cambio culturale per la tutela della comunità. Oggi le scelte fatte possono essere oggetto di critiche, ma per una amministrazione pubblica i principi di attenzione, tutela e cautela devono prevalere sull’indifferenza, o sul sottovalutare le situazioni o le criticità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclude Bertoncello: “La scelta non è stata presa per creare disagi, ma per prevenire possibili inconvenienti spiacevoli e anche gravi. Nelle autonomie scolastiche sono previsti inoltre anche dei giorni di chiusura per particolari casi, e prima di compiere tale scelta sono stati sentiti i dirigenti scolastici e l’azienda di trasporto locale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Venti chilometri di sopraelevata per raggiungere Jesolo d'estate. Ok dal Cipe

  • Auto cappottata al casello Mestre-Villabona

  • «I pusher nigeriani si sono impadroniti di Marghera, gang pericolosissima»

  • Giovane ferito con una coltellata alla fermata del bus

Torna su
VeneziaToday è in caricamento