Stop all'afa, per una settimana arriva il fresco e si respira un po'

I temporali che domenica hanno colpito soprattutto Lombardia e Friuli hanno portato aria più fredda. Nei prossimi giorni niente caldo estivo

Venezia fortunata, almeno nelle prossime ore. Se infatti i temuti temporali estivi si sono fermati in Lombardia e Friuli, lunedì mattina l'afa che aveva caratterizzato gli ultimi giorni se n'è andata. Sparita. Temperature ben al di sotto della norma e possibilità di respirare un po'. Non c'è il sole, certo, ma su social network e blog ciò non ha minato la soddisfazione di poter "respirare un po'".

I condizionatori, almeno dalle prime previsioni per la settimana, dovrebbero poter rimanere spenti. Un fronte freddo di origine atlantica, infatti, porterà i termometri verso minime addirittura poco al di sotto dei 15 gradi, con uno sbalzo in doppia cifra rispetto alle temperature dello scorso weekend.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quanto alle precipitazioni, ancora una volta la provincia dovrebbe uscirne indenne (temporali domenica solo in alcune zone del Portogruarese e nel pomeriggio tra San Donà e Caorle, ma sulla costa i bagnanti hanno potuto fare il bagno e prendere il sole tranquillamente). Nei prossimi giorni temperature mai al di sopra dei trenta gradi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Mutui per prima casa sospesi dai decreti Conte ma alcune banche trattengono la rata

  • Pazienti ricoverati e tamponi positivi al coronavirus domenica

Torna su
VeneziaToday è in caricamento