homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Donna 36enne malmenata e colpita al volto per una rapina da dieci euro

Il colpo stanotte in campo Santa Maria Formosa. Uno dei due malviventi, un cittadino 31enne irregolare di origine tunisina, è stato arrestato vicino al ponte delle Guglie

Una violenza senza senso. Sproporzionata. Stanotte, verso le 4e30, in campo Santa Maria Formosa una residente 36enne è stata malmenata e colpita al volto da due uomini di origine magrebina per poi essere rapinata. Il tutto per dieci euro. Non un centesimo di più. La coppia è scappata tra le calli per poi essere segnalata da dei cittadini mentre tentava di entrare in un'abitazione rompendo il vetro di una finestra con il manico di un badile. Il piano è andato bene a metà.

 

Uno dei due, infatti, non riuscendo nell'intento, è fuggito verso Strada Nova. Nel mentre ha avuto anche il tempo di aggredire una 26enne cercando di strapparle la borsa. Due passanti però hanno lanciato l'allarme e chiamato il 113. Per l'uomo, 31enne tunisino, non è rimasto altro che darsela di nuovo a gambe in direzione piazzale Roma.

 

All'altezza del ponte delle Guglie, però, è stato raggiunto e bloccato dai poliziotti. L'uomo, che ha cominciato a inveire contro i rappresentanti delle forze dell'ordine tentando di colpirli con calci e pugni, è stato portato in questura dove è stato arrestato con l'accusa di tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale. In più è stato denunciato per tentata violazione di domicilio aggravata e violazione della legge sull'immigrazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma è normale questo?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    E' stato un sabato rovente sulle spiagge: colpi di calore, collassi e arresti cardiaci

  • Cronaca

    Si accascia al suolo e va in arresto cardiaco, salvato in extremis con il defibrillatore

  • Incidenti stradali

    Tragico incidente sulla Treviso-mare, frontale con un camper: muore sandonatese

  • Meteo

    Ancora caldo intenso e afa in provincia, sabato il picco. Poi arrivano i temporali

I più letti della settimana

  • Grosso incendio a Porto Marghera, va a fuoco una gru: fiamme alte 15 metri

  • Tragico incidente sulla Treviso-mare, frontale con un camper: muore sandonatese

  • Si sente male in azienda: muore tra le braccia della moglie

  • Parte uno sparo sulla nave da crociera attraccata a Venezia: "Caos a bordo"

  • Acquista un gratta e vinci con 10 euro e se ne porta a casa ben 2 milioni a Marghera

  • La donna che ha trovato e salvato il neonato, tra gioia e rabbia: "Un'emozione fortissima"

Torna su
VeneziaToday è in caricamento