Donna 36enne malmenata e colpita al volto per una rapina da dieci euro

Il colpo stanotte in campo Santa Maria Formosa. Uno dei due malviventi, un cittadino 31enne irregolare di origine tunisina, è stato arrestato vicino al ponte delle Guglie

Una violenza senza senso. Sproporzionata. Stanotte, verso le 4e30, in campo Santa Maria Formosa una residente 36enne è stata malmenata e colpita al volto da due uomini di origine magrebina per poi essere rapinata. Il tutto per dieci euro. Non un centesimo di più. La coppia è scappata tra le calli per poi essere segnalata da dei cittadini mentre tentava di entrare in un'abitazione rompendo il vetro di una finestra con il manico di un badile. Il piano è andato bene a metà.

 

Uno dei due, infatti, non riuscendo nell'intento, è fuggito verso Strada Nova. Nel mentre ha avuto anche il tempo di aggredire una 26enne cercando di strapparle la borsa. Due passanti però hanno lanciato l'allarme e chiamato il 113. Per l'uomo, 31enne tunisino, non è rimasto altro che darsela di nuovo a gambe in direzione piazzale Roma.

 

All'altezza del ponte delle Guglie, però, è stato raggiunto e bloccato dai poliziotti. L'uomo, che ha cominciato a inveire contro i rappresentanti delle forze dell'ordine tentando di colpirli con calci e pugni, è stato portato in questura dove è stato arrestato con l'accusa di tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale. In più è stato denunciato per tentata violazione di domicilio aggravata e violazione della legge sull'immigrazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma è normale questo?

Notizie di oggi

  • Mestre

    Arrivano i cartelli per indicare gli autovelox: "Si accenderanno tra una settimana circa"

  • Cronaca

    Divampa un incendio in appartamento a Santa Marta: soccorse 6 persone intossicate

  • Cronaca

    Il suo ex è stato arrestato due volte per stalking: si trova i finestrini dell'auto distrutti

  • Sport

    Una sconfitta che dà morale: dal fortino turco la Reyer Venezia esce ancora viva

I più letti della settimana

  • Spessa coltre di fumo in piazza San Marco: fumogeno per coprire la rapina in gioielleria

  • Se n'è andato il re dello spritz: è morto l'ex titolare del bar Galliano di via Piave a Mestre

  • Operata nella notte Francesca Moro, tutto il mondo della boxe si stringe al suo fianco

  • Preso il boss della cocaina a Mestre: "Jack" e soci si intascavano 5mila euro a notte

  • Tragedia nel Naviglio del Brenta in zona San Pietro di Stra: anziano muore annegato

  • Rapina al supermarket, bandito solitario punta la pistola alla cassiera e si fa consegnare i soldi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento