menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Donna 36enne malmenata e colpita al volto per una rapina da dieci euro

Il colpo stanotte in campo Santa Maria Formosa. Uno dei due malviventi, un cittadino 31enne irregolare di origine tunisina, è stato arrestato vicino al ponte delle Guglie

Una violenza senza senso. Sproporzionata. Stanotte, verso le 4e30, in campo Santa Maria Formosa una residente 36enne è stata malmenata e colpita al volto da due uomini di origine magrebina per poi essere rapinata. Il tutto per dieci euro. Non un centesimo di più. La coppia è scappata tra le calli per poi essere segnalata da dei cittadini mentre tentava di entrare in un'abitazione rompendo il vetro di una finestra con il manico di un badile. Il piano è andato bene a metà.

 

Uno dei due, infatti, non riuscendo nell'intento, è fuggito verso Strada Nova. Nel mentre ha avuto anche il tempo di aggredire una 26enne cercando di strapparle la borsa. Due passanti però hanno lanciato l'allarme e chiamato il 113. Per l'uomo, 31enne tunisino, non è rimasto altro che darsela di nuovo a gambe in direzione piazzale Roma.

 

All'altezza del ponte delle Guglie, però, è stato raggiunto e bloccato dai poliziotti. L'uomo, che ha cominciato a inveire contro i rappresentanti delle forze dell'ordine tentando di colpirli con calci e pugni, è stato portato in questura dove è stato arrestato con l'accusa di tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale. In più è stato denunciato per tentata violazione di domicilio aggravata e violazione della legge sull'immigrazione.

Potrebbe interessarti

Commenti (1)

  • Ma è normale questo?

Più letti della settimana

  • Cronaca

    E' stata la volpe. Il responso degli esami sugli animali morti: "Ci sono solo ferite da morso"

  • Cronaca

    Nuovo raid all'oasi di Spinea, ritorno nella notte per "finire il lavoro". Altri animali uccisi

  • Cronaca

    Allarme bomba all'aeroporto di Venezia, ma erano delle canne da pesca

  • Cronaca

    Oltre cento animali massacrati all'oasi di Spinea, in corso indagini dei carabinieri

Torna su