Donna 36enne malmenata e colpita al volto per una rapina da dieci euro

Il colpo stanotte in campo Santa Maria Formosa. Uno dei due malviventi, un cittadino 31enne irregolare di origine tunisina, è stato arrestato vicino al ponte delle Guglie

Una violenza senza senso. Sproporzionata. Stanotte, verso le 4e30, in campo Santa Maria Formosa una residente 36enne è stata malmenata e colpita al volto da due uomini di origine magrebina per poi essere rapinata. Il tutto per dieci euro. Non un centesimo di più. La coppia è scappata tra le calli per poi essere segnalata da dei cittadini mentre tentava di entrare in un'abitazione rompendo il vetro di una finestra con il manico di un badile. Il piano è andato bene a metà.

 

Uno dei due, infatti, non riuscendo nell'intento, è fuggito verso Strada Nova. Nel mentre ha avuto anche il tempo di aggredire una 26enne cercando di strapparle la borsa. Due passanti però hanno lanciato l'allarme e chiamato il 113. Per l'uomo, 31enne tunisino, non è rimasto altro che darsela di nuovo a gambe in direzione piazzale Roma.

 

All'altezza del ponte delle Guglie, però, è stato raggiunto e bloccato dai poliziotti. L'uomo, che ha cominciato a inveire contro i rappresentanti delle forze dell'ordine tentando di colpirli con calci e pugni, è stato portato in questura dove è stato arrestato con l'accusa di tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale. In più è stato denunciato per tentata violazione di domicilio aggravata e violazione della legge sull'immigrazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma è normale questo?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tanti souvenir e pochi giornali, Ascom attacca le edicole veneziane e chiede di intervenire

  • Cronaca

    Attrezzi abbandonati, scattano le ricerche di un sub a Pellestrina: nessuna traccia

  • Incidenti stradali

    Perde il controllo del suo mezzo: Suv finisce "parcheggiata" sopra due automobili

  • Cronaca

    Cleaning day tra le calli veneziane: si ripuliscono i muri da scritte e imbrattamenti

I più letti della settimana

  • Arrestato Pasquale Aita: insulti ai carabinieri, poi si distende a terra a piazzale Roma

  • Arino di Dolo in lutto per la perdita di Marco: era uno dei gestori della Locanda Gallo

  • Grave lutto per il mondo del remo veneziano: Stefano se n'è andato con le sue canzoni

  • Lutto nel mondo degli ultras: la curva del Venezia piange il giovane "guerriero" Mattia

  • Fabiola non ce l'ha fatta: il male si è portato via una 45enne di Noale

  • La speranza si è spenta: è stato trovato morto l'anziano scomparso a Quarto d'Altino

Torna su
VeneziaToday è in caricamento