Rissa tra profughi a Concordia Sagittaria, 25enne colpisce con un pugno un carabiniere

È successo qualche giorno fa. Sul posto per sedare una lite, i carabinieri di Portogruaro hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per neutralizzare i facinorosi

A lanciare l'allarme ai carabinieri sono stati i residenti, preoccupati per i possibili esiti di una lite sfociata tra cittadini extracomunitari, all'interno di un'abitazione di Concordia Sagittaria. I militari dell'Arma, intervenuti sul posto, hanno avuto un bel da fare per sedare la rissa, con i contendenti in preda ad un vero e proprio attacco d'ira.

Pugno al carabiniere

Nella fattispecie, un 25enne di nazionalità nigeriana se l'è presa anche con uno dei carabinieri intervenuti, colpendolo alla spalla con un pugno. Dopo aver riportato la calma, i militari hanno condotto il giovane, richiedente asilo, nella caserma di via Castion a Portogruaro, dove dopo le formalità di rito è stato denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale e lesione aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato un corpo trovato nel Piave: è Mattia Bon, scomparso l'estate scorsa a Sappada

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Un morto sui binari a Porto Marghera

  • 57enne muore soffocato da un pezzo di torta

  • Giovedì il funerale di Sara Michieli, morta in un tragico incidente stradale

Torna su
VeneziaToday è in caricamento