Rissa tra profughi a Concordia Sagittaria, 25enne colpisce con un pugno un carabiniere

È successo qualche giorno fa. Sul posto per sedare una lite, i carabinieri di Portogruaro hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per neutralizzare i facinorosi

A lanciare l'allarme ai carabinieri sono stati i residenti, preoccupati per i possibili esiti di una lite sfociata tra cittadini extracomunitari, all'interno di un'abitazione di Concordia Sagittaria. I militari dell'Arma, intervenuti sul posto, hanno avuto un bel da fare per sedare la rissa, con i contendenti in preda ad un vero e proprio attacco d'ira.

Pugno al carabiniere

Nella fattispecie, un 25enne di nazionalità nigeriana se l'è presa anche con uno dei carabinieri intervenuti, colpendolo alla spalla con un pugno. Dopo aver riportato la calma, i militari hanno condotto il giovane, richiedente asilo, nella caserma di via Castion a Portogruaro, dove dopo le formalità di rito è stato denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale e lesione aggravata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Violenta collisione in serata, perde la vita un 53enne di San Stino

  • L'Auchan passa a Conad. Sciopero e presidio a Mestre

  • Controlli e multe nei ristoranti: 225 chili di alimenti sequestrati in un solo esercizio

  • Sciopero del personale Actv, ecco quando

Torna su
VeneziaToday è in caricamento