Rifiuti abbandonati, denunciato il titolare di un'officina

Verifiche dei carabinieri e del personale Veritas a Chioggia

I carabinieri di Chioggia hanno denunciato per il reato di abbandono di rifiuti un 58enne di Porto Viro, titolare di un'officina meccanica. L'uomo aveva stoccato lungo l'argine dell'Adige, in territorio chioggiotto, dei grossi sacchi da cantiere colmi di scarti provenienti da attività del settore meccanico. I carabinieri hanno chiesto l’intervento degli ispettori ambientali di Veritas per le verifiche: nei sacchi c'erano tubi di gomma, bidoni, secchi, taniche, imballaggi, salvagenti e altro materiale di vario genere. Inoltre dei documenti con l'intestazione della ditta. In tutto 7,5 quintali di rifiuti. Il titolare è stato anche multato per la somma di 300 euro (sanzione amministrativa prevista dal regolamento comunale, mentre il procedimento penale segue un altro iter).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Festa della Liberazione, celebrazioni diffuse in tutta Venezia | VIDEO

  • Cronaca

    Provvedimenti del questore contro i maggiorenni delle bande violente

  • Cronaca

    Festa di San Marco, Moraglia: «Attentati in Sri Lanka non lascino indifferenti»

  • Cronaca

    Primo Maggio tra le corsie, rose rosse ai lavoratori del commercio

I più letti della settimana

  • Omicidio a Venezia: anziano uccide la moglie con una coltellata

  • Auto nel Sile: i sommozzatori la recuperano, poi ne trovano un'altra

  • Ciclista investito finisce a terra e perde la vita

  • Colpito alla testa e derubato del trolley, dentro decine di migliaia di euro in contanti

  • Incendio all'hotel Excelsior: fiamme in cucina nella notte

  • Schianto frontale tra due auto: grave un ragazzo di 23 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento