Rifiuti abbandonati, denunciato il titolare di un'officina

Verifiche dei carabinieri e del personale Veritas a Chioggia

I carabinieri di Chioggia hanno denunciato per il reato di abbandono di rifiuti un 58enne di Porto Viro, titolare di un'officina meccanica. L'uomo aveva stoccato lungo l'argine dell'Adige, in territorio chioggiotto, dei grossi sacchi da cantiere colmi di scarti provenienti da attività del settore meccanico. I carabinieri hanno chiesto l’intervento degli ispettori ambientali di Veritas per le verifiche: nei sacchi c'erano tubi di gomma, bidoni, secchi, taniche, imballaggi, salvagenti e altro materiale di vario genere. Inoltre dei documenti con l'intestazione della ditta. In tutto 7,5 quintali di rifiuti. Il titolare è stato anche multato per la somma di 300 euro (sanzione amministrativa prevista dal regolamento comunale, mentre il procedimento penale segue un altro iter).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento