Continuano i controlli al Blue Moon del Lido: sequestrati teli mare e 200 occhiali taroccati

Dopo le operazioni della scorsa settimana, sono riprese le attività contro il commercio abusivo sugli arenili di Venezia. Lo stabilimento lidense è tra quelli più "battuti" dagli abusivi

Dopo i controlli effettuati la scorsa settimana, i carabinieri di Venezia sono nuovamente intervenuti per proseguire l'azione di contrasto al commercio abusivo e alla vendita di oggetti contraffatti. Nel corso della mattina di mercoledì, nella spiaggia libera “Blue Moon” al Lido di Venezia, militari in abiti borghesi ed in uniforme hanno eseguito specifici controlli sanzionando un cittadino del Bangladesh per commercio sulle aree pubbliche senza autorizzazione: per l'uomo è scattato anche il sequestro di numerosi teli da mare e capi di abbigliamento per un totale di oltre 50 pezzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli hanno anche permesso di sequestrare un centinaio di occhiali da sole contraffatti, con i loghi dei più famosi e brand commerciali che, una volta "smerciati", avrebbero fruttato circa 2mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

  • Il bollettino Covid-19 del 3 aprile sera: ancora morti, calano i ricoveri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento