Via libera per l'apertura del Penzo Tutto pronto, l'Unione torna a casa

Sopralluogo positivo della commissione provinciale: nuove torri-faro, videosorveglianza e Wi-Fi. Con la Reggiana si gioca a Sant'Elena

Cinque mesi dopo il Venezia torna a casa. Il Pierluigi Penzo è nuovamente agibile, le torri-faro sono state sistemate e lunedì è arrivato il parere positivo della Commissione Provinciale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo. Come riportano i quotidiani locali, dunque, l’Unione Venezia è pronta a tornare a Sant’Elena già dalla prossima partita in casa contro la Reggiana.

A settembre il Penzo ha festeggiato il secolo di vita, ora è pronto a riaccendersi per accompagnare la squadra di Dal Canto nella stagione del ritorno in Prima Divisione. Oltre alle torri, è stato installato un sistema di videosorveglianza a circuito chiuso in funzione 24 ore su 24 ore ed è stato ripristinato il sistema Wi-Fi. In questi giorni ci saranno ulteriori lavori sia sul terreno di gioco che in tutti i locali: dagli uffici della società agli spogliatoi, dai bagni alla sala stampa. Le biglietterie torneranno subito in funzione, la città torna ad ospitare il calcio a tinte arancioneroverdi.

Con la riapertura del Penzo scatterà pure la mostra per i suoi 100 anni: l’inaugurazione si terrà a metà novembre alla sede di campo Manin della Cassa di Risparmio di Venezia. Dopo cinque mesi il Venezia saluta il Mecchia di Portogruaro, lo stadio in cui ha vissuto la grande gioia della promozione contro il Monza. Un ricordo indelebile, ma ora si guarda avanti. Si guarda al caro vecchio Penzo, aspettando il nuovo stadio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

Torna su
VeneziaToday è in caricamento