Ennesimo fine settimana da "bollino nero" sulla A4 a ferragosto

Il "contro-esodo" sulla Trieste-Venezia ha già fatto scattare l'allerta della rete autostrade, che si prepara a delle nuove giornate di fuoco nel weekend

Traffico da sostenuto ad intenso questo fine settimana, sulla A4 Venezia Trieste e A23 Udine – Palmanova. Già da venerdì 16 agosto, infatti, il traffico si presenterà intenso su gran parte della A4 Venezia- Trieste, in particolare nel tratto compreso tra il bivio A4/A23 e San Giorgio di Nogaro in direzione Venezia mentre, il traffico sulla A23 Palmanova Tarvisio, si manterrà molto sostenuto in entrambe le direzioni. Code e rallentamenti in entrata potranno verificarsi alla barriera di Trieste-Lisert per tutto il pomeriggio.

IL WEEKEND - Giornata da bollino nero sabato 17 agosto, con traffico critico su tutta la A4 in entrambe le direzioni: code e rallentamenti saranno registrati in direzione Venezia nel tratto Villesse – San Giorgio di Nogaro, in entrata alla barriera di Trieste Lisert e, in uscita, ai caselli di Latisana, San Stino di Livenza e San Donà di Piave. Anche la A23 sarà interessata da flussi di traffico molto rallentati in direzione Palmanova con code nel tratto compreso tra Udine e il nodo A23/A4 direzione Venezia. Traffico intenso in A4 in entrambe le direzioni anche domenica 18 agosto: code e rallentamenti potranno verificarsi già dalle prime ore del mattino in entrata alla barriera di Trieste Lisert e, durante il giorno, in uscita al casello di Latisana. Il divieto di circolazione per i mezzi pesanti oltre le 7 tonnellate e mezzo, per questo fine settimana è in vigore dalle 7 alle 23 di sabato 17 e dalle 7 alle ore 24 di domenica 18 agosto.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, rive e edifici danneggiati

  • Diciotto chili di marijuana nell'officina, «titolare» in manette

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

Torna su
VeneziaToday è in caricamento