Cala la tensione elettrica, i tram si fermano sulla linea tra Mestre e Favaro Veneto

Il problema mercoledì sera poco prima delle 23. Actv ha messo in campo i bus sostitutivi

Ennesimo calo di tensione della linea aerea, i tram si devono fermare di nuovo. Mercoledì sera sono state diverse le segnalazioni di residenti che di punto in bianco si sono imbattuti nei siluri rossi bloccati in corsia, impossibilitati a muoversi per la mancanza di energia elettrica sufficiente. Il problema è scattato un quarto d'ora prima delle 23, costringendo Actv a mettere in campo gli autobus sostitutivi. Giovedì, poi, il servizio è ripreso ma ancora secondo l'azienda non si sarebbe capito il motivo preciso per cui si è registrato il problema. 

In ogni caso ad andare ko mercoledì sera è stata la tratta della linea T1 che da Favaro Veneto collega a Mestre. Di conseguenza gli autobus si sono messi in marcia fino a piazzale Roma, a Venezia, garantendo comunque orari e coincidenze. Con quello di mercoledì sera non si contano i problemi al siluro rosso, alle prese con le bizze del traffico cittadino e con problemi che di volta in volta fanno capolino all'improvviso. 

"A seguito di una serie di anomalie segnalate dal sistema di protezione della rete elettrica del tram, rilevate dall’Enel - si legge in una nota -  nella tarda serata di mercoledì, Actv ha deciso, in accordo con ENEL stessa, di disattivare la linea di alimentazione principale della rete tranviaria e attivare la linea di riserva. Le operazioni tecniche per effettuare questa operazione hanno richiesto circa un’ora, durante la quale è stato attivato il servizio sostitutivo. Successivamente è stato rilevato un giunto elettrico difettoso nella zona di Favaro, che è stato escluso temporaneamente dall’esercizio senza che ciò comporti conseguenze sul funzionamento del tram. Peraltro il ripristino dell’alimentazione principale avverrà solo a seguito delle ulteriori verifiche che saranno effettuate per rilevare eventuali concause".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Bomba day: 3.500 persone da evacuare e blocco viabilità. Ecco le vie interessate

  • Dramma a Venezia: uomo si toglie la vita lanciandosi dalla finestra

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

  • Preso l'uomo che si aggirava con un coltello tra le calli di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento