Corpo senza vita trovato in canale a Mira

Cadavere individuato stamattina. Potrebbe trattarsi di Henry Kazim, scomparso circa un mese fa

Via Argine Sinistro Idrovia (Google Maps)

Il corpo senza vita di un uomo è stato trovato la mattina di mercoledì 26 dicembre a Mira, nel canale che costeggia via Argine Sinistro. Un passante lo ha notato in acqua e ha lanciato l'allarme. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e i carabinieri della tenenza locale, che lo hanno riportato a riva. Il cadavere è in stato di decomposizione avanzata e sono in corso le indagini per accertarne l'identità. Il sospetto è che si tratti di Henry Kazim, giovane italo-nigeriano di 19 anni residente in paese: era scomparso il 28 novembre scorso e da allora nessuno ha più avuto notizie di lui. Per ora, comunque, non ci sono conferme e sarà l'autopsia a dare con certezza tutte le risposte. I vestiti della persona trovata senza vita non corrisponderebbero a quelli del rugbista ma potrebbe essersi cambiato.

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Micosi alle unghie: i rimedi fai da te

  • I consigli per una lavastoviglie pulita e senza cattivi odori

  • Moscerini della frutta: come eliminarli dalla propria cucina

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra un'auto e un autobus: due morti e feriti gravi sulla Triestina

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Si sente male e muore in spiaggia a Jesolo

  • Auto fuori strada finisce nel canale, perde la vita un 23enne

  • A Mirano una raccolta fondi per la famiglia di Andrei e Ana Maria

  • Sabato i funerali di Riccardo Mian. A breve una perizia sull'incidente

Torna su
VeneziaToday è in caricamento