Truffa online, denunciato 36enne del Veneziano

Incastrato dalla compagnia dei carabinieri di Tolmezzo: ha intascato 3 mila e 200 euro ai danni di un 50enne di Buja (Udine) senza mai consegnargli nulla

Intasca 3 mila e 200 euro per la presunta vendita di un climatizzatore che di fatto non arriverà mai al compratore. Un 36enne camerunese residente in provincia di Venezia è stato denunciato dalla compagnia dei Carabinieri di Tolmezzo per l'ipotesi di reato di truffa ai danni di un 50enne di Buja (Udine).

Il caso

La truffa è iniziata a settembre dello scorso anno e prevedeva la vendita di un climatizzatore attraverso una piattaforma online. Il truffato, interessato all'apparecchio, in sede di trattativa per il pagamento dello stesso, ha accreditato due tranche di denaro sulla Poste Pay del truffatore, per un totale di 3mila e 200 euro. Dal presunto venditore non ha però mai ricevuto nulla. La compagnia carabinieri di Tolmezzo ha incastrato il 36enne e ha rafforzato i controlli su questi reati nel territorio, visto che di solito si consumano in serie, e non prevedono casi isolati.

Potrebbe interessarti

  • Micosi alle unghie: i rimedi fai da te

  • Zanzare: i migliori repellenti naturali per allontanarle

  • Moscerini della frutta: come eliminarli dalla propria cucina

  • Diventare persone mattiniere? Ecco come fare

I più letti della settimana

  • Si tuffa nel Piave: trascinato via dalla corrente scompare un ragazzo veneziano

  • Schianto fra 3 macchine, persone soccorse dal Suem 118 e portate all'ospedale

  • Schianto in A27, auto fuori strada finisce in un campo: ferite due veneziane

  • Eraclea in lutto per Andrea, morto nel sonno a 21 anni

  • «Addetti alla sicurezza non in regola»: il questore mette i sigilli al King's di Jesolo

  • Il maltempo rovina il weekend: temporali diffusi nel Veneziano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento