Communa, una rete di imprenditori del territorio per fare squadra e accrescere i business

Una sessantina di professionisti (per ora) con il desiderio di conoscersi e dare vita a nuove sinergie. La formula: un incontro al mese in un ambiente gioviale e informale

Tanti imprenditori da settori diversi, ognuno con le proprie esperienze e competenze da portare sul tavolo (letteralmente) per condividerle con gli altri. Così possono nascere sinergie, opportunità di business e anche amicizie. È l'idea che sta alla base di Communa, un network di professionisti che periodicamente si incontrano, appunto, per socializzare e sviluppare aggregazione. Siamo appena alla seconda riunione e gli imprenditori sono già saliti a una sessantina, provenienti dalle zone di Venezia, Padova e Treviso e da settori di ogni tipo: ottica, ristorazione, distribuzione, abbigliamento, comunicazione. Il 19 settembre il CommVivio, la formula ideata per gli incontri, si è svolto al relais-agriturismo Ormesani di Marcon: un'occasione informale della durata di un paio d'ore con il buon cibo ad accompagnare conversazioni d'affari (e non).

È stato lo sport a far nascere l'idea: negli spogliatoi, dopo una partita tra sponsor della Reyer, due imprenditori hanno pensato alla creazione di questa rete con grande potenzialità di generare business. Sono Romeo Iannoccari, di Ottica Veneta, e Marco Pili di S4 Energia. «Vogliamo dimostrare che sono proprio le differenze a creare un valore in più per l'imprenditoria del territorio - hanno spiegato -. Le peculiarità, le caratteristiche e le capacità di ciascun singolo, unite e valorizzate in un gioco di squadra, diventano una forza coesa che può portare a grandi risultati». Una rete simile, l'anno scorso, ha permesso di creare affari per 1,6 milioni di euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta collisione in serata, perde la vita un 53enne di San Stino

  • Sciopero del personale Actv, ecco quando

  • Automobile contro moto, perde la vita un motociclista di San Stino

  • Esplosione a Marcon, il botto mette in allarme mezzo quartiere

  • Minaccia la dipendente con la pistola, poi fugge con il contante

  • Il radar non funziona: motopeschereccio si schianta contro una briccola e affonda

Torna su
VeneziaToday è in caricamento