homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius epifaniacarnevalesan-valentinofesta-donnafesta-papapasqua1-maggiofesta-mammaferragostohalloweennatalecapodannochildrenlocation-maps

Apre "Bodies Revealed", a Jesolo è approdata la mostra dei record

La mostra dei "Corpi Scoperti" ha fatto registrare numeri straordinari in giro per il mondo: è un viaggio inedito tra le meraviglie del corpo umano

Il suo nome è “Bodies Revealed” (Corpi Scoperti), ma negli Stati Uniti è stata ribattezzata semplicemente “La mostra dei record”. L’attesa è finita: sabato 16 novembre aprirà a Jesolo l’esposizione sul corpo umano che negli ultimi mesi ha fatto registrare visite da capogiro sia in America che in varie città europee. Al primo impatto si potrebbe pensare a qualcosa di macabro, ma la mostra dei corpi scoperti non è nulla di tutto ciò: si tratta di un accurato viaggio attraverso l’estrema complessità del corpo umano, dal momento della nascita a quello della morte.

Nella grande struttura di via Aquileia sono state allestite nove gallerie, ognuna dedicata ad una componente diversa del corpo umano. Si comincia dal sistema scheletrico per poi passare ai muscoli e al sistema nervoso. Altre sezioni sono dedicate allo sviluppo dell’embrione, al cuore e al sistema circolatorio, all’apparato riproduttivo ed infine alla pelle. I corpi e gli organi esposti, conservati alla perfezione, permettono al pubblico di comprendere la complessità del corpo umano, di cosa abbisogna per sopravvivere e come pian piano si trasforma.

“I corpi dissezionati diventano libri visivi da ammirare – spiegano i curatori di questi grandi padiglioni itineranti -, i campioni umani sono trattati con grande rispetto e dignità. I nostri corpi sono più complessi e miracolosi dei computer e degli altri accessori che oggi ci circondano, eppure molti di noi non sanno come funziona il nostro corpo e cosa si nasconde sotto la nostra pelle”. La mostra sarà aperta nel weekend e negli altri giorni festivi dalle 10 alle 18, dal 26 dicembre fino al 6 gennaio tutti i giorni. Il venerdì sarà il giorno riservato alle visite guidate su prenotazione, i biglietti variano da 12 a 16 euro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      A Conetta i profughi scendono di nuovo in strada: sit-in di protesta in mattinata

    • Incidenti stradali

      Incidente in A57, auto perde il motore in corsia: disagi di prima mattina

    • Cronaca

      I ladri seminano danni nella scuola elementare di Camponogara per pochi spiccioli

    • Cronaca

      Rubò 100 euro in alcolici: condannato a 11 mesi. Denunciato il complice minorenne

    I più letti della settimana

    • Frecce Tricolori a Jesolo, Festival Show a Mestre, divi della musica gratis a Noale

    • Mostra del Cinema al via, Brugnaro e Baratta in ricognizione sui luoghi della kermesse

    • 73. Mostra del Cinema: film in programma, super ospiti, viabilità e mezzi di trasporto

    • Il Muretto

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento