Notte bianca allargata: l’evento clou dell’estate a Mirano anche in via Cavin di Sala

Prevista il 9 giugno, potrebbe vedere la chiusura della via per collegare la piazza e via XX Settembre con gli intrattenimenti di via Gramsci. Una delle idee emerse all'incontro di giovedì

Fremono i preparativi per la notte bianca a Mirano, l'evento dell'estate organizzato da Confcommercio, che quest'anno potrebbe includere anche via Cavin di Sala.

Comune disponibile

Se ne è discusso all'incontro di giovedì, con la partecipazione dei commercianti per proporre idee e organizzare il pacchetto iniziative 2018. La Notte bianca, in calendario il 9 giugno, potrebbe vedere la chiusura della via dalle 19 a mezzanotte per collegare, anche fisicamente, la piazza e via XX Settembre con gli intrattenimenti allestiti in via Gramsci. Una novità che negli ultimi anni è stata sperimentata solo in occasione della Fiera di San Matteo e che potrebbe rendere dunque ancor più grande e importante l’evento estivo miranese. Il Comune si è detto disponibile, la decisione potrebbe arrivare già entro fine mese.

A piedi

Una seconda novità emersa nell’incontro di ieri riguarda “A piedi in centro”, in programma il 23 settembre, in occasione della Settimana europea della mobilità sostenibile: quest’anno Confcommercio vuole aprire l’appuntamento alle “contrade” delle frazioni che partecipano al Zogo de l’Oca, nell’ottica di collaborazione con le associazioni miranesi, in questo caso la Pro loco. Quel giorno le frazioni parteciperanno alla giornata dedicata alla mobilità con le loro attività e i loro negozi, consentendo di farsi conoscere e vendere nella piazza centrale della città i loro prodotti.

Notte bianca 1-4

Black Friday

È la terza novità. Dopo la positiva esperienza dello scorso anno, in questo 2018 le attività commerciali di Mirano anticiperanno l’appuntamento mondiale al venerdì precedente, il 16 novembre, in una sorta di giornata di sconti e occasioni tutte miranesi. L’incontro, giudicato molto proficuo per partecipazione e numero di idee proposte, è stato introdotto dal manager del distretto del commercio, Tiziano Minuzzo, il quale ha ricordato l’iter dal 2015 a oggi, e la volontà di proseguire nel percorso tracciato, implementando le proposte a favore del commercio e dell’attrattività di Mirano, nell’ottica di una promozione generale del territorio. Tutte le proposte sono state prese in considerazione e verranno ora valutate da un gruppo di lavoro che si occuperà delle iniziative in programma, ancora aperto a nuove adesioni di chi ne volesse far parte.

Ringraziamenti

Per il capodelegazione di Confcommercio a Mirano, Roberto Rossato: "Credo sia stato un inizio di confronto molto positivo: ora ci prepareremo a creare il gruppo di lavoro e approfitto per rinnovare l'invito a tutti i commercianti che fossero interessati a partecipare, contattando il sottoscritto o la segreteria dell'associazione. Poi inizieremo a preparare questa Notte Bianca, il primo grande evento in programma. Ringrazio tutti i commercianti che hanno partecipato a questo primo incontro".

"Accrescere la qualità della vita del Comune"

Alla serata ha preso parte anche il Comune attraverso l’assessore alle Attività Commerciali, Cristian Zara, che ha affermato: "Volontà dell'amministrazione è quella di ascoltare, discutere, valutare e poi decidere, nel pieno della proficua collaborazione instauratasi con le associazioni di categoria, in questo caso Confcommercio, perchè vogliamo siano intraprese delle azioni strategiche, sinergiche e condivise, con l’obiettivo di sviluppare e accrescere l’attrattività, la fruibilità, la visibilità, il commercio e la qualità della vita del nostro Comune"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente nautico al Lido, tre morti

  • Dimentica la rete internet accesa per 4 ore: maxi bolletta da 16mila euro

  • Appartamento divorato dalle fiamme: chiusa la strada

  • Un uomo trovato morto in casa per overdose

  • Torna il maltempo, previsti temporali in tutto il Veneziano

  • Spettacolare inseguimento tra Caorle e San Donà: l'auto si schianta, un arresto

Torna su
VeneziaToday è in caricamento