Yamanote-Sen: il Giappone nelle foto di Alice Covatta al Centro Culturale Candiani

  • Dove
    Centro Culturale Candiani
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 30/09/2016 al 16/10/2016
    Dal mercoledì alla domenica dalle 16 alle 20. Aperture straordinarie: 30 settembre, 1 e 2 ottobre (dalle 10 alle 19)
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

In occasione dell'annuale appuntamento con Matite in viaggio, quest'anno il Centro Candiani ha voluto raccogliere la sfida e mettersi in viaggio con gli amici di “matita”. Così, con la prestigiosa collaborazione del Museo d'arte orientale di Venezia e prendendo spunto dalle fotografie di Alice Covatta ha deciso di volgere Uno sguardo a Oriente portando il Giappone in città, in una sorta di staffetta tra Centro e Museo, attraverso musica, letteratura, fotografia, cinema e molto altro ancora.

Nucleo della rassegna la mostra  Yamanote-sen l Giappone nelle fotografie di Alice Covatta che sarà inaugurata giovedì 29 settembre, ore 18.00 e resterà aperta al pubblico fino al 25 ottobre. Il Giappone in mostra rappresenta un’istantanea della situazione corrente, un paese dove meraviglia e contraddizione si scontrano e rincorrono quotidianamente.

Per raccontarlo Yamanote-sen realizza una scansione degli spazi più emblematici così da decifrarne le differenti anime riportate poi in mostra: la densa foresta cementificata di Tokyo, la natura costruita e manipolata dei giardini zen, il mercato del pesce Tsukiji che rifornisce di materie prime i maestri del sushi, i ciliegi in fiore senza frutti, l’ipertecnologico  otaku e il perfezionismo manuale ricercato dall’artigiano, i luoghi del reale e del virtuale. 
Partendo da questo metodo di lettura la mostra si struttura attorno a una serie di composizioni che alternano riti millenari e spazi effimeri archiviati in forma di dittici e trittici. 

Una successione di immagini senza una costrizione tematica ma dove i nuovi legami creati dai dittici usano l’ironia, la somiglianza nei comportamenti dislocati in luoghi differenti o le atmosfere simili ritrovate fra masse vegetali e spazi architettonici. Il termine Yamanote-sen si riferisce alla principale linea ferroviaria di Tokyo, la più frequentata al mondo e percorre in circa un’ora un loop di 34, 5 chilometri attraversando i quartieri principali e trasportando 4 milioni di persone al giorno. Il treno nel suo tragitto disegna uno strano cerchio che nell’immaginario giapponese simboleggia la mano di Budda che protegge il cuore della città e letteralmente Yamanote significa appunto la mano della montagna, sen linea. 

In una metropoli senza limiti urbani, il termine Yamanote-sen indica un segno fisico rappresentato dal treno e dalla successione di paesaggi che attraversa. Testi, immagini, mappe urbane e illustrazioni sono gli strumenti di navigazione che consentono di districarci nel denso magma di simboli e paradossi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Da Kandinsky a Botero. Tutti in un filo": la nuova grande mostra a Venezia

    • dal 1 novembre 2018 al 30 settembre 2019
    • Palazzo Zaguri
  • "La fabbrica della scienza": a Jesolo la più grande mostra scientifica per bambini e adulti

    • dal 26 dicembre 2018 al 1 maggio 2019
    • Spazio Aquileia
  • "L’Italia dei fotografi. 24 storie d’autore": mostra a M9 prodotta da Casa dei Tre Oci

    • dal 22 dicembre 2018 al 16 giugno 2019
    • M9

I più visti

  • Fantasmi di Venezia: passeggiate serali in laguna, tra miti e leggende "paurose"

    • dal 1 luglio 2017 al 31 ottobre 2019
    • San Marco
  • "Da Kandinsky a Botero. Tutti in un filo": la nuova grande mostra a Venezia

    • dal 1 novembre 2018 al 30 settembre 2019
    • Palazzo Zaguri
  • "La fabbrica della scienza": a Jesolo la più grande mostra scientifica per bambini e adulti

    • dal 26 dicembre 2018 al 1 maggio 2019
    • Spazio Aquileia
  • "L’Italia dei fotografi. 24 storie d’autore": mostra a M9 prodotta da Casa dei Tre Oci

    • dal 22 dicembre 2018 al 16 giugno 2019
    • M9
Torna su
VeneziaToday è in caricamento