San Silvestro per l'ambiente

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"Una decina di coraggiosi,rispondendo l'invito del Comitato Intercomunale Brenta Sicuro, ha sfidato, il giorno di San Silvestro, la brina ed il gelo e si sono mobilitati pulendo alcune strade, delimitate da fossati, a Piove di Sacco oltre che nella frazione di Corte ed a Campolongo Maggiore. Doveva essere, viste le avverse condizioni, una azione poco più che dimostrativa; si è rivelata ancora una volta (purtroppo) una mattinata fruttuosa. L’inciviltà, che si tenta di contrastare con queste azioni, non si ferma. Le pessime abitudini di pochi, non giustificate da nessun motivo, creano danno ambientale ed economico e meritano, indubbiamente pesantissime sanzioni. Su questo le amministrazioni devono essere inflessibili e noi cittadini collaborativi. Questi abbandoni danneggiano il nostro territorio deturpandolo con ogni tipo di rifiuto; stamattina abbiamo, per esempio, rinvenuto tantissime bottiglie di vetro, lattine, pacchetti di sigaretta, tantissima plastica ed anche con sacchi pieni di avanzi di cucina, addirittura vari monitor e ventilatori. A termine l’ingente raccolta di materiali nei sacchi è stata segnalata alle rispettive amministrazioni di Campolongo Maggiore e Piove di Sacco . I materiali elettronici saranno, invece, direttamente conferiti all’apposito Ecocentro. Un sentito ringraziamento ai coraggiosi e bravi partecipanti (anche alcuni nuovi amici del comitato) ed alle amministrazioni locali: la Vicesindaco del Campolongo Maggiore Serena Universi.e l’Assessore Simone Sartori per il comune di Piove di Sacco. Conduciamo e vinciamo, assieme, questa battaglia per il nostro unico e prezioso ambiente!".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento